ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùMade in Italy

Boeri curatore del Salone del Mobile 2021. Un «Evento speciale» aperto al pubblico

L’architetto sarà affiancato da un team di giovani progettisti e professionisti internazionali. I pezzi a catalogo di potranno acquistare in fiera

(ANSA)

2' di lettura

Il nome circolava da giorni, ma ora è ufficiale: sarà Stefano Boeri, architetto e presidente della Triennale di Milano, a curare il Salone del Mobile di Milano 2021. O meglio, l’«Evento Speciale 2021 targato Salone del Mobile», come precisa una nota di FederlegnoArredo, dopo che il cda ha confermato l’incarico all’architetto.

Boeri lavorerà insieme a un team di giovani architetti e professionisti internazionali, per dare vita a un evento nuovo, diverso dal Salone “tradizionale”, e quindi elaborare un concept inedito per l’appuntamento che si terrà dal 5 al 10 settembre all’interno degli spazi di Fiera Milano, a Rho, ma con una presenza anche in città.

Loading...

Tra le novità principali, l’apertura al pubblico, oltre che agli operatori business, per tutta la durata della manifestazione, e non soltanto nel weekend, come da tradizione. Non solo: i visitatori potranno acquistare (a prezzi «esclusivi») gli oggetti e arredi presentati dalle aziende. Una parte del ricavato sarà devoluto a una causa benefica.

Altra novità è la forte integrazione tra evento fisico e digitale, grazie a una piattaforma web che sarà lanciata a giugno. La manifestazione «rappresenterà quindi un importante hub d'innovazione in vista della sessantesima edizione del Salone prevista ad aprile 2022», precisano gli organizzatori.

I dettagli, e il nome, dell’evento saranno comunicati a breve: dovrà essere, nelle intenzioni degli organizztaori, «un unicum nel panorama internazionale dei momenti dedicati all’arredamento e al design grazie a una mostra dove le aziende avranno l’opportunità di presentare il meglio della produzione dell’ultimo anno e mezzo, in un contesto altamente emozionale e scenografico».

Sarà un evento fortemente innovativo, conferma Claudio Feltrin presidente FederlegnoArredo, «Anche grazie all’esperienza e alla sensibilità di Stefano Boeri e dei giovani curatori che lo affiancheranno, saprà mostrare il meglio del sapere fare e del saper innovare delle nostre imprese agli occhi di un pubblico nazionale e internazionale. Un appuntamento che consentirà a tutti i visitatori di esplorare e approfondire l’evoluzione in atto nel mondo dell’arredamento, consacrando Milano quale capitale indiscussa della design economy».

Sarà un appuntamento «imperdibile» per Stefano Boeri, «aperto sia agli operatori che al grande pubblico. Oltre alle recenti innovazioni delle aziende - precisa l’architetto - saranno ospitati i prodotti di design di alta qualità in vendita a prezzi dedicati all’occasione, per rispondere al desiderio espresso oggi da migliaia di famiglie e aziende di ripensare gli spazi della casa e del lavoro. L'evento del 2021 conferma, una volta di più, la centralità di Milano come capitale mondiale dell’innovazione creativa e della generosità sociale».

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti