BANCHE CENTRALI

BoJ pronta a raddoppiare gli acquisti in risposta alla Fed

La Banca del Giappone ha annunciato di essere pronta a raddoppiare gli acquisti di fondi Etf negoziati nel mercato azionario, che è sceso di oltre il 25% dal suo picco recente

default onloading pic
(REUTERS)

La Banca del Giappone ha annunciato di essere pronta a raddoppiare gli acquisti di fondi Etf negoziati nel mercato azionario, che è sceso di oltre il 25% dal suo picco recente


1' di lettura

La Banca del Giappone ha risposto al taglio dei tassi a sorpresa della Federal Reserve con misure per pompare denaro nel mercato azionario di Tokyo e nell'economia colpiti dalla pandemia di coronavirus. La BoJ, nel corso di una riunione straordinaria anticipata rispetto al calendario (era programmata per giovedì), ha annunciato di essere pronta a raddoppiare gli acquisti di fondi Etf negoziati nel mercato azionario, che è sceso di oltre il 25% dal suo picco recente.

Finora aveva programmato acquisti annuali di 6mila miliardi di yen ed ora valuta di raddoppiarli a 12mila miliardi all'anno. La banca ha alzato il target delle disponibilità in obbligazioni societarie a 4,2 trilioni di yen da 3,2 trilioni di yen. Ieri sera a sorpresa la Federal Reserve ha deciso di azzerare i tassi di interesse con un robusto piano di acquisti dei titoli di Stato per 700 miliardi di dollari.

Come la Banca centrale europea la scorsa settimana, la Banca del Giappone ha deciso di non tagliare i tassi di interesse di riferimento. La banca ha confermato la guidance annua di 80 trilioni di yen in acquisti di titoli di stato giapponesi. “La banca monitorerà attentamente l'impatto di Covid-19 e non esiterà ad adottare ulteriori misure di allentamento, se necessario”, ha affermato la BOJ in una nota.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...