dimessa fra qualche giorno

Boldrini operata d’urgenza al Policlinico Umberto I

La presidente della Camera Laura Boldrini

1' di lettura

La presidente della Camera Laura Boldrini è stata ricoverata d’urgenza venerdì notte al Policlinico Umberto I di Roma per un’improvvisa e acuta forma di ernia del disco che ha reso necessario l’intervento chirurgico. Lo ha reso noto l’ufficio stampa della Camera dei deputati. Il premier Paolo Gentiloni ha rivolto alla presidente della Camera Laura Boldrini i suoi migliori auguri di pronta guarigione e di un rapido rientro al suo lavoro in Parlamento.

Dovrebbe essere dimessa fra due-tre giorni
«L’operazione - eseguita ieri mattina dall’equipe coordinata dal professor Roberto Delfini - è perfettamente riuscita e il decorso post-operatorio si presenta regolare», si legge nella nota dell’ufficio stampa. «È prevedibile - si legge ancora - che la presidente Boldrini lasci l’ospedale entro due-tre giorni. Di conseguenza subirà modifiche il calendario dei suoi impegni per la prossima settimana».

Loading...

Terza donna in Italia a ricoprire la carica di presidente della Camera
Laura Boldrini, terza donna a ricoprire in Italia la carica di presidente della Camera (dopo Nilde Jotti e Irene Pivetti, prima di essere eletta deputata come indipendente nelle liste di Sinistra ecologia e libertà, ha ricoperto dal 1998 al 2012 l’incarico di portavoce dell’Unhcr, l’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati per il Sud Europa.

Alle elezioni politiche italiane del 2013 è risultata contemporaneamente eletta in tutte e tre le circoscrizioni nelle quali era capolista (Sicilia 1, Sicilia 2 e Marche), optando in Sicilia 2. Il 3 marzo 2017 ha abbandonato il gruppo parlamentare Sinistra Italiana - Sinistra Ecologia Libertà (di cui faceva parte come indipendente dall’inizio della legislatura) ed è passata al gruppo misto.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti