Città e territori

Bologna avvia i lavori della bicipolitana

Parte il cantiere per collegare la città con 12 comuni dell'hinterland attraverso ciclabili di transizione

default onloading pic
(EPA)

Parte il cantiere per collegare la città con 12 comuni dell'hinterland attraverso ciclabili di transizione


2' di lettura

A Bologna arriva la bicipolitana. Stanno per partire i cantieri per collegare Bologna ai 12 comuni dell'hinterland attraverso ciclabili di transizione che permetteranno ai cittadini di spostarsi su due ruote per motivi di lavoro, studio o svago tra il capoluogo e la prima cintura e viceversa. Il progetto è stato illustrato questa mattina in Città metropolitana dal Consigliere delegato alla Mobilità Sostenibile Marco Monesi e da diversi sindaci e amministratori del territorio.

A ottobre il via

Il primo cantiere partirà il 15 ottobre a San Lazzaro di Savena, poi a novembre a Granarolo e a seguire in altri 10 comuni fino alla primavera quando verranno conclusi tutti i cantieri. Grazie alla realizzazione di queste nuove connessioni (19,6 km in tutto per 900mila euro di investimento suddiviso tra Città metropolitana e Comuni) le direttrici principali della Bicipolitana bolognese saranno così pedalabili in continuità per circa 130 km: 9,4 km dal confine Ozzano-San Lazzaro alla tangenziale delle bici di Bologna, 8 Km da Casalecchio a Bologna, 10 km da Granarolo a Bologna, 6,2 km da Anzola dell'Emilia a Bologna, 13 km da Calderara di Reno a Bologna, 13 km da Zola (Ponte Ronca) a Bologna ecc. mentre per le linee Bologna-Crevalcore e Bologna-Galliera i km percorribili in continuità dal capoluogo saranno di più, rispettivamente 23 e 29,5, perché a breve verranno aperte rispettivamente la Ciclovia del Sole e la Grande Ciclabile Reno Galliera. La Bicipolitana bolognese connetterà dal capoluogo tutti i principali centri abitati, poli produttivi e funzionali del territorio metropolitano. Si estenderà per quasi 1.000 km di cui 493 km (145 già esistenti) sulle principali direttrici di spostamento. La rete portante è composta da queste 10 direttrici principali, 2 territoriali nell'imolese e 4 trasversali oltre alle tangenziali di Bologna:

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti