I Cimiteri da scoprire nella settimana dedicata al ricordo dei defunti

6/11Idee e Luoghi

Bonaria a Cagliari è un museo di sculture a cielo aperto tutta in salita

Tutto fu colpa e poi merito di un'epidemia di colera che scoppiò a Cagliari nel 1816. La morte di oltre 500 persone rese necessario cercare un luogo nuovo e fuori dalle mura per seppellirle, anche per rispettare la norma sancita da Napoleone Bonaparte con l'editto di Saint-Cloud. Venne scelto il colle di Bonaria. Poi l'architetto Gaetano Cima avrebbe progettato quei gradoni che ne caratterizzano la fisionomia attuale tutta in salita. Le famiglie nobili scelsero sculture neogotiche e necolassiche, e soprattutto assoldarono i massimi rappresentanti dell'arte funeraria tra XIX e XX secolo, da Giuseppe Sartorio a Gian Battista Trojani, Agostino Allegro, Giovanni Pandiani. Vi sono anche sepolcri affrescati da Guglielmo Bilancioni, Domenico Bruschi e Filippo Figari.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti