studi legali

BonelliErede ridisegna la struttura di governance per le sfide del futuro

1' di lettura

Un presidente e due consiglieri delegati: BonelliErede annuncia l'adeguamento della propria governance alla crescente complessità organizzativa e agli obiettivi strategici individuati per il prossimo futuro.
Rivista la composizione del consiglio degli associati, nella quale entrano Andrea Carta Mantiglia ed Emanuela Da Rin. Gli avvocati si aggiungono a Stefano Cacchi Pessani, Marcello Giustiniani, Umberto Nicodano, Alberto Saravalle e Stefano Simontacchi.

La nuova governance
Espressione dell’ultima riunione dell’assemblea è stata l'elezione di Stefano Simontacchi a presidente dello studio e l'individuazione di due consiglieri delegati (Marcello Giustiniani e Andrea Carta Mantiglia) con specifici compiti gestionali.
Simontacchi, oltre a ricoprire il nuovo ruolo istituzionale, continuerà ad occuparsi della strategia di sviluppo domestico e internazionale e della comunicazione istituzionale. Giustiniani si dedicherà in particolare all’innovazione, all’integrazione dell’intelligenza artificiale nelle dinamiche e procedure di BonelliErede, nonché al progetto beLab. Carta Mantiglia, invece, si occuperà prevalentemente della gestione dei soci e dei professionisti.
Le cariche saranno in vigore fino a maggio 2021.

Loading...
Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti