CHIARIMENT DALL’INPS

Bonus baby-sitting senza limiti di reddito e anche per chi fa smart working

Nella circolare n. 44 dello scorso 24 marzo sono contenute molte risposte ai principali quesiti che arrivano dai genitori interessati a presentare la domanda

di Giorgio Pogliotti

Coronavirus, gli aiuti dalla Cig ai congedi, ai voucher baby sitter

3' di lettura

Nessun limite di reddito per ottenere dall’Inps il bonus baby-sitting, che ha un importo fino a 600 euro, che salgono fino a mille euro per il personale dei comparti sanitari e della sicurezza. La cifra rappresenta il massimo complessivo richiedibile da un nucleo familiare, indipendentemente dal numero dei figli. Il bonus per l’acquisto di prestazioni di assistenza e sorveglianza dei figli nel periodo di chiusura delle scuole, può essere richiesto da genitori con figli di età non superiore a 12 anni anche se svolgono il lavoro da casa in smart working. Nella circolare Inps n. 44 dello scorso 24 marzo sono contenute molte risposte ai principali quesiti che arrivano dai genitori interessati a presentare la domanda per il bonus baby-sitting, in alternativa allo specifico congedo di 15 giorni.

Qual è la platea interessata?
I dipendenti del settore privato, iscritti in via esclusiva alla gestione separata, autonomi iscritti all’Inps, autonomi iscritti alle casse professionali (previa comunicazione da parte delle rispettive casse del numero dei beneficiari) hanno diritto ad avere fino a 600 euro. I lavoratori dipendenti del settore sanitario pubblico e privato accreditato (medici, infermieri, tecnici di laboratorio biomedico, tecnici di radiologia medica, operatori socio sanitari), e il personale del comparto sicurezza, difesa e soccorso pubblico attualmente impiegato per le esigenze connesse all’emergenza Covid-19, ha diritto ad avere fino a mille euro. Il beneficio spetta anche ai genitori affidatari (se l’ingresso del minore in famiglia è avvenuto prima del 5 marzo), sia ai casi di affidamento preadottivo (con sentenza o provvedimento del giudice).

Loading...

Chi è in smart working può fare domanda?
L’u nico criterio di esclusione è il seguente: nel nucleo familiare non deve esservi un altro genitore beneficiario di strumenti di sostegno al reddito, in caso di sospensione o cessazione dell’attività lavorativa (Naspi, Cigo, indennità di mobilità), o un altro genitore disoccupato o non lavoratore con i quali, dunque, sussiste incompatibilità e divieto di cumulo. Non si può cumulare il bonus con il congedo speciale. Non c’è alcun riferimento all’esclusione per limiti di reddito, né se l’attività è svolta in smart working.

Coronavirus: maturità solo orale se non si torna in classe entro il 18 maggio

A partire da quando si calcola il limite d’età del figlio?
Il limite d’età di 12 anni non deve essere superato alla data del 5 marzo 2020. Ma non si applica ai figli con disabilità, in situazioni di gravità accertata, iscritti a scuole di ogni ordine e grado, o ospitati in centri diurni a carattere assistenziale.

Ho 3 figli quanto mi spetta?
Gli importi complessivi fino a 600 euro e fino a mille euro, a seconda dei casi, si intendono come massimo complessivo per nucleo familiare.

Come si presenta la domanda?
Sul sito dell’Inps nella sezione servizi online >servizi per il cittadino>autenticazione. Con il pin dispositivo >domanda di prestazioni a sostegno del reddito >bonus servizi di baby-sitting. Al contact center 803164 (gratuito da rete fissa) o 06164164 (da rete mobile) o presso i patronati.

Come viene erogato il bonus?
Il bonus viene erogato dall’Inps mediante il Libretto famiglia. Per beneficiare del bonus bisogna registrarsi come utilizzatori del Libretto famiglia sul sito Inps nella sezione delle prestazioni occasionali>Libretto famiglia. Anche la persona che presta il servizio di baby-sitting deve registrarsi come prestatore. Una volta concesso il bonus il genitore deve effettuare l’appropiazione del bonus tramite libretto di famiglia entro 15 giorni dalla comunicazione dell’accoglimento della domanda.

Per approfondire:

Covid-19, voucher babysitter anche ai medici autonomi

Coronavirus, bollette: ecco quando rinnovare i bonus e come fare a richiederli

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti