ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùIl nuovo pacchetto di misure

Bonus sociale, trasporti, psicologo e prof esperto: le novità del decreto Aiuti bis

Subisce invece una riduzione (di 630 milioni in base al monitoraggio delle domande pervenute) la dote per il 2022 dell’assegno unico per i figli

Piu' fondi per le bollette, anche welfare aziendale

2' di lettura

Tra le misure rientrate nel pacchetto da 17 miliardi approvato dal Governo alcune riguardano i bonus. Viene rafforzato il bonus sociale per luce e gas; quello 200 euro andrà a chi non l’ha avuto a luglio, compresi i collaboratori sportivi; vengono “rimpinguati” i fondi per il bonus psicologo e per quello destinato agli abbonamenti dei trasporti. Infine, viene introdotta la figura del docente esperto: guadagnerà 5.650 euro in più con assegno annuale ad personam. I prof “esperti” non potranno essere più di 8mila e saranno selezionati tra i docenti di ruolo che abbiano superato tre percorsi formativi consecutivi. Subisce invece una riduzione (di 630 milioni in base al monitoraggio delle domande pervenute) la dote per il 2022 dell’assegno unico per i figli.

Le prossime tappe

Ora il decreto Aiuti bis è atteso in Gazzetta a metà della prossima settimana, poi a settembre approderà in Parlamento. I partiti si sono impegnati a non presentare emendamenti per garantire una conversione veloce e tenere i nuovi aiuti al riparo dalla campagna elettorale. Si vedrà alla riapertura delle Camere.

Loading...

Bonus sociale rafforzato

Anche per il quarto trimestre dell’anno si amplia la platea dei destinatari del bonus sociale per luce e gas. Si tratta di uno sconto in bolletta per le famiglie in condizioni di disagio economico e fisico. Spetterà all'Arera, una volta fissato il prezzo definitivo di luce e gas, stabilire l’ammontare degli assegni per minimizzare l'effetto dei rincari per i titolari dell'agevolazione (nel precedente decreto lo stanziamento dell'esecutivo è stato pari a 116 milioni, che si sono aggiunti a 518 milioni di fondi residui).

Bonus 200 euro a esclusi

Il bonus una tantum arrivato a luglio è ora riconosciuto anche ai lavoratori con rapporto di lavoro in essere nel mese di luglio 2022 che finora non hanno beneficiato dell'indennità, poiché interessati da eventi con copertura di contribuzione figurativa integrale dall'Inps. L’indennità sarà pagata, in via automatica, tramite i datori di lavoro, nella retribuzione erogata nel mese di ottobre 2022, previa dichiarazione del lavoratore di non aver beneficiato dell’indennità e di essere stato destinatario di eventi con copertura di contribuzione figurativa integrale dall’Inps. Con 38 milioni di euro il bonus, secondo la bozza del decreto entrata in consiglio dei ministri, andrà ad una platea composta da stagionali, precari, cassintegrati a zero ore, lavoratrici in maternità. La gran parte delle risorse (30 milioni) è destinata a erogare l'una tantum ai collaboratori sportivi in automatico da Sport e Salute Spa. Infine, aumenta di 100 milioni nel 2022 il Fondo per il sostegno degli autonomi.

Bonus psicologo, fondi salgono a 25 milioni

Salgono a 25 milioni le risorse a disposizione per il bonus psicologo: secondo quanto si è appreso, nel corso del Consiglio dei ministri che ha approvato il decreto aiuti bis i fondi aggiuntivi sono saliti dai 5 milioni inizialmente previsti a 15 milioni, che si vanno a sommare ai 10 milioni stanziati quando è stata introdotta la misura. Il sostegno è riconosciuto a chi ha un Isee che non va oltre i 50mila euro. Il termine per le richieste è il 24 ottobre.

Bonus trasporti

Il sostegno destinato agli abbonamenti del tpl avrà 101 milioni in più (dai 79 milioni originari).

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti