Il risparmio nell’era Covid

Boom dei conti deposito, ma tra le banche sale l’allerta sul cliente «infedele»

L’Italia ha le offerte migliori d’Europa ed è nel mirino delle nuove piattaforme di risparmio, ma S&P avverte le banche sulla stabilità della raccolta

di Maximilian Cellino

3' di lettura

Da una parte le famiglie che cercano di proteggere la propria ricchezza dai tassi negativi (soprattutto quelle tedesche), dall’altra le banche che provano ad assicurarsi una raccolta preziosa e alternativa (con le italiane in prima fila). A unirle il fenomeno in rapida crescita delle piattaforme che gestiscono online (e non solo) depositi e altri strumenti a disposizione nei diversi Paesi europei per un gioco che in teoria avvantaggia tutti: i risparmiatori, che beneficiano di un’ampia scelta di ...

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti