ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùLa giornata dei mercati

Borse Ue chiudono contrastate in attesa delle banche centrali. A Milano (+0,2%) brilla St

In rialzo il petrolio e il gas naturale. Euro scende a 1,1048 dollari . Spread Btp con Bund sale a 164 punti, rendimento al 4,06%

di Flavia Carletti

La Borsa, gli indici del 25 luglio 2023

3' di lettura

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Chiusura contrastata per le Borse europee al termine di una seduta senza acuti, mentre continua la pubblicazione delle trimestrali e sale l’attesa per le banche centrali.

Le decisioni di Federal Reserve e Banca centrale europea arriveranno tra domani e giovedì e la previsione è che alzino ulteriormente i tassi di 25 punti base. Intanto sul fronte macro, le notizie non hanno aiutato a dissipare le nubi sull’andamento dell’economia: la fiducia delle imprese tedesche, come mostrato dall'indice Ifo, è calata più delle previsioni a luglio.

Loading...

A Piazza Affari il FTSE MIB è salito, come il FTSE IT All Share. Tra i titoli, la migliore performance del listino milanese è stata messa a segno da Gvs, seguita da Conafi. Per quanto riguarda i titoli in calo, le flessioni più consistenti sono tutte di azioni scambiate sul mercato Egm, guidate al ribasso da Italia Independent.

Per quanto riguarda il resto d'Europa, termina la seduta in rosso l'IBEX 35 a Madrid, mentre chiudono in progresso il FT-SE 100 a Londra e il DAX 40 di Francoforte dove è in evidenza Adidas dopo i conti trimestrali.

Quando ArcelorMittal ha chiuso in testa al CAC 40 con un rialzo del 2,4% e dell'Ibex35 di Madrid (+2,44%). Il gruppo dell'acciaio è salito del 2,4% anche ad Amsterdam (AEX) dove Unilever ha guadagnato oltre quattro punti percentuali dopo i risultati del primo semestre migliori delle attese e il rialzo della guidance per l'intero anno. Alla Borsa di Londra Unilever ha chiuso in rialzo del 4,34%.

Wall Street chiude positiva. Il Dow Jones sale dello 0,08% a 35.437,93 punti, il Nasdaq avanza dello 0,61% a 14.144,55 punti mentre lo S&P 500 mette a segno un progresso dello 0,28% a 4.567,55 punti.


A Milano in evidenza St, acquisti su Poste dopo i conti

A Milano, tra i titoli, in evidenza Stmicroelectronics che, in attesa dei conti del secondo trimestre che saranno pubblicati giovedì e sui quali gli analisti sono positivi, è spinta dall'americana Nxp Semiconductors (+4,4% a Wall Street). Acquisti anche su Poste Italiane, dopo i conti del secondo trimestre superiori alle previsioni. Segno opposto per Interpump Group. A Piazza Affari è stata una seduta incolore per le banche che si sono mosse contrastate. Tra i finanziari, in evidenza Banca Generali +1,63%, in una giornata in cui gli acquisti hanno premiato singoli titoli piuttosto che i diversi comparti. Tra i migliori del Ftse Mib ha chiuso Campari, seguita da Diasorin, Amplifon, Cnh Industrial e Pirelli & C. Alla vigilia dei conti del secondo trimestre 2023, che saranno pubblicati domani mattina prima dell'apertura dei mercati, Stellantis ha chiuso piatta, quando Iveco Group è in perdita. Tra i titoli in negativo Prysmian, Tim, Recordati e Italgas in una seduta per lo più sottotono per le utility. Nonostante la forza del greggio, il comparto petrolifero è stato messo sotto pressione: Eni ha chiuso in rosso nel giorno in cui ha annunciato l'acquisto delle partecipazioni di Chevron nei blocchi Ganal PSC (Chevron 62%), Rapak PSC (Chevron 62%) e Makassar Straits PSC (Chevron 72%), nel bacino di Kutei, nell’offshore dell’Indonesia. Eni possiede già una quota del 20% come non operatore nei blocchi Ganal e Rapak. In negativo anche Tenaris e Saipem.

In rialzo i prezzi di petrolio e gas, euro scende a 1,1048 dollari

Sul mercato valutario, la moneta unica passa di mano a 1,1048 dollari (1,108 in avvio e 1,112 ieri in chiusura) e 155,828 yen (156,78 e 157,63). Il cambio dollaro/yen è a 141,028 (141,476 in apertura). Per quanto riguarda il petrolio, il contratto consegna Settembre sul Brent sale dello 0,34% a 83,02 dollari al barile e quello di pari scadenza sul Wti dello 0,47% a 79,11 dollari al barile. Ad Amsterdam, il prezzo del gas guadagna il 7,3% a 32,8 euro al megawattora.

Andamento dello spread Btp / Bund
Loading...

Spread con Bund in rialzo a 164 punti, rendimento al 4,06%

Chiusura in rialzo per lo spread tra BTp e Bund. Il differenziale di rendimento tra il BTp decennale benchmark (Isin IT0005518128) e il titolo tedesco di pari durata e' indicato a fine giornata a 164 punti base dai 160 punti base. In aumento anche il rendimento del BTp decennale benchmark al 4,06% dal 4,02% del riferimento precedente.

Andamento dello spread Btp / Bund
Loading...

Mercati, per saperne di più

I podcast con i dati e le analisi

Cosa sta accadendo alle Borse, qual è stato il fatto chiave del giorno? Appuntamento quotidiano con la redazione Finanza e Risparmio che cura il podcast quotidiano “Market mover”. Ascolta il podcast
Ogni giorno alle 18 puoi avere il punto sulla chiusura delle Borse europee con il podcast automatico creato con AI Anchor

La Borsa oggi in video

La redazione di Radiocor cura ogni giorno - dal lunedì al venerdì - un video con i dati fondamentali della giornata della Borsa di Milano, l’andamento dell’indice, un’analisi dei titoli in maggiore evidenza. Guarda i video

Le notizie per approfondire

Gli approfondimenti delle notizie di Finanza e Risparmio sono l’elemento distintivo di Mercati+, la sezione premium del Sole 24 Ore. Qui per scoprire come funziona e i servizi che offre.
Per gli aggiornamenti dei dati delle Borse ecco la sezione Mercati mentre per le notizie in tempo reale il rullo della sezione di Radiocor .
Infine, ecco la newsletter settimanale Market Mover

Riproduzione riservata ©

loading...

Loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti