AnalisiL'analisi si basa sulla cronaca che sfrutta l'esperienza e la competenza specifica dell'autore per spiegare i fatti, a volte interpretando e traendo conclusioni al servizio dei lettori. Può includere previsioni di possibili evoluzioni di eventi sulla base dell'esperienza.Scopri di piùBanche

Borsa, è ancora febbre da M&A bancaria, continua il rally di Bper e Banco Bpm

Sono le migliori dell'Ftse Mib. In rialzo anche Unicredit

di Cheo Condina

(IMAGOECONOMICA)

2' di lettura

Ancora in rialzo Banca Pop Er con il mercato che punta su uno sblocco a breve di una nuova ondata di risiko bancario, visto che gli acquisti confluiscono anche su Banco Bpm e Unicredit. Grazie al rally delle ultime sedute l'istituto modenese si è riportato ai massimi da marzo 2020.

Nella seduta di lunedì 24 maggio, gli analisti di Keefe, Bruyette & Woods, in un report dedicato alle banche italiane dopo il Decreto Sostegni bis, che ha confermato gli incentivi fiscali in tema Dta, sono tornati a scrivere di risiko bancario sottolineando che le possibili nozze tra Banco Bpm e Bper sarebbero la combinazione perfetta, che porterebbe un aumento dell'utile per azione del 54% anche dopo il pagamento un premio di acquisizione del 40%. Il che significa un ritorno sull'investimento al 2022 del 7% e del 25% nel 2023 grazie alle sinergie senza dover fare aumenti di capitale. Ecco perché secondo Kfw la prima mossa in ambito M&A dovrebbe farla Banco Bpm, che così facendo potrebbe evitare di essere acquisito da Unicredit, che almeno sul breve non avrebbe la flessibilità per muoversi sul risiko bancario.

Loading...

Intanto, nella giornata di martedì 25 maggio, per quanto riguarda il Banco Bpm, il board ratificherà la cessione di 1,5 miliardi di Npl nell’ambito del progetto «Rockets», annunciato al mercato in occasione dei risultati trimestrali. L’operazione, che prevederà la cessione del portafoglio ad un SPV e l’utilizzo delle GACS sulle tranche senior emesse, era prevista in chiusura entro fine giugno. «La cessione permette un ulteriore miglioramento del profilo di rischio della banca, con l’Npe ratio che cala dal 7,5% al 6,3%», sottolinea Equita che valuta l'istituto con buy e target price a 2,7 euro.

(Il Sole 24 ore Radiocor)

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti