calcio in borsa

Borsa, la sconfitta in Champions fa scoppiare la bolla del titolo Juventus

di Andrea Franceschi


Champions League, Allegri: potevamo fare meglio, Ajax ha meritato

2' di lettura

La sconfitta della Juventus contro l'Aiax in Champions League travolge i bianconeri in Borsa. Il titolo Juventus Fc ha faticato ad entrare in contrattazione arrivando a perdere più del 20% nei primi scambi, saldo poi ridimensionatosi a -15% col passare dei minuti. Per farsi un’idea del perché di una simile reazione violenta a fronte di un evento non così improbabile come una sconfitta su un campo di calcio bisogna andare a vedere come si è mosso il titolo prima.

GUARDA IL VIDEO / Champions, la Juventus eliminata dall'Ajax

E i numeri, in questo caso, sono da bolla speculativa. Grazie anche all’ingaggio di Cristiano Ronaldo di questa estate il titolo è ha guadagnato il 171% in Borsa negli ultimi 12 mesi arrivando a valere oltre un miliardo e 700 milioni di euro. Più di 20 volte il patrimonio.

Si tratta di numeri decisamente anomali nel contesto della Borsa italiana dove in media le società del Ftse Mib capitalizzano quanto il patrimonio. È vero che i titoli del calcio tendono ad avere valutazioni più inflazionate rispetto alla media ma altri grandi club internazionali non si avvicinano neppure ai valori da bolla speculativa del titolo Juventus.

Si prenda ad esempio il Manchester United, la prima società calcistica quotata al mondo. In Borsa i “red devils” capitalizzano 3 miliardi e 300 milioni di dollari. Ossia 5,7 volte il patrimonio. Quattro volte meno della Juve nonostante gli analisti prevedano che la società faccia oltre 53 milioni di dollari di utili quest’anno al contrario dei bianconeri da cui ci si aspetta un rosso da 68 milioni di euro.

BORSA, IL CONFRONTO JUVE E MANCHESTER

Andamento del multiplo prezzo/patrimonio negli ultimi 12 mesi. (Fonte: S&P Market Intelligence )

C’è da dire che, prima dell’exploit di Borsa di questa estate, le azioni della Juventus avevano multipli in linea con quelli del Manchester. Le valutazioni sono esplose con l’ingaggio di Ronaldo. La scommessa che il portoghese potesse portare a Torino l’agognata vittoria in Champions League ha fatto da traino al titolo ed è normale che la fine del sogno comporti anche lo sgonfiamento della bolla.

Anche l’Ajax da cui i bianconeri hanno subìto ieri la sconfitta costata l’eliminazione dalla Champions League, è quotata in Borsa e sta festeggiando la vittoria con un rialzo del 10 per cento. La squadra olandese capitalizza in Borsa poco più di 300 milioni di euro. Cioè 1,75 volte il patrimonio. Valutazioni decisamente più modeste della Juve. Eppure la società olandese ha chiuso sette degli ultimi 10 bilanci in utile mentre la Juventus solo 4 e le previsioni degli analisti per il futuro sono tutte in rosso.

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...