In primo piano

Borsa di Tokyo ai massimi da quasi 21 anni

dal nostro corrispondente Stefano Carrer

default onloading pic


1' di lettura

L'indice guida della Borsa di Tokyo ha chiuso oggi ai massimi da quasi 21 anni: il Nikkei, sia pure con un guadagno limitato allo 0,28%, e' riuscito a terminare a un livello mai raggiunto dal dicembre del 1996: 20.881,27 punti. La capitalizzazione complessiva delle societa' della prima sezione del listino ha altresi' raggiunto il record di 625.600 miliardi di yen.

Le attese di ripresa economica sia in Giappone (positivo anche il dato di oggi sugli ordini di macchinari industriali) sia nel mondo (che hanno trovato una conferma nel nuovo Outlook del Fondo Monetario internazionale) continuano a supportare la Borsa nipponica, che trae beneficio particolare da tre fattori: la forza di Wall Street, la relativa debolezza dello yen che sprona gli utili aziendali, gli acquisti di Etf da parte della banca centrale nipponica.

È proseguito invece Kobe Steeel che ha perso un altro 19,1%, portando il calo a oltre il 40% in due sessioni, in seguito all’allargarsi dello scandalo della falsificazione dei dati sui prodotti della compagnia. Nel frattempo l'Fmi ha migliorato le sue previsioni sulla crescita economica giapponese di quest'anno, alzandola all'1,5 per cento.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti