ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùLa giornata dei mercati

L’Europa conferma i record. Per Milano rally di Ferragosto. Wall Street chiude positiva

Per Piazza Affari ottavo rialzo consecutivo e maglia rosa nell'ultima settimana tra i listini del Vecchio Continente: il bilancio è di +2,51%. Venerdì in evidenza Leonardo e Atlantia. Deboli i titoli tech. Dollaro giù dopo il dato sui prezzi all'import inferiore alle previsioni

di Paolo Paronetto

La Borsa, gli indici del 13 agosto 2021

5' di lettura

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Le Borse europee si confermano su livelli da record e chiudono in lieve rialzo la seduta di venerdì nonostante il crollo della fiducia dei consumatori statunitensi ai livelli minimi da quasi dieci anni. Per Piazza Affari si tratta dell'ottava seduta consecutiva in progresso e di un nuovo massimo dal settembre 2008. Il FTSE MIB ha così confermato il rally di Ferragosto. Sopra la parità anche Parigi, a un passo dal top storico (che risale al 2000), mentre Francoforte nel corso della giornata ha fatto segnare un nuovo record oltre quota 16mila punti. Gli investitori continuano tuttavia a monitorare con attenzione la diffusione della variante Delta del coronavirus, che ha penalizzato in modo particolare le Borse asiatiche. Tra i titoli milanesi a maggiore capitalizzazione, gli acquisti hanno premiato nuovamente Atlantia grazie al recupero del traffico aereo e autostradale e alla possibile quotazione di Telepass nel 2024. Bene anche Davide Campari dopo che l'a.d. ha sottolineato che l'attuale trend positivo è sostenibile nei prossimi anni. Positive Exor e Leonardo - Finmeccanica, mentre hanno perso terreno Saipem e Bper. Debole anche Stmicroelectronics, che ha risentito, insieme a tutto il settore tecnologico europeo (-0,63% il sottoindice Stoxx), del crollo di Micron Technologies giovedì a Wall Street.

Milano maglia rosa dell'ultima settimana con un +2,5%

Nell'ultima settimana, inoltre, Piazza Affari è maglia rosa tra le Borse europee. Il Ftse Mib milanese ha registrato la migliore prestazione da venerdì 6 agosto con un +2,51% sul Ftse Mib, portando a +19,88% la performance da inizio anno. Il bilancio è comunque positivo per tutti i principali listini continentali: il Cac40 parigino ha guadagnato l'1,16% (+24,22% da inizio anno), Francoforte l'1,37% (+16,46%), Londra l'1,34% (+11,74%), Amsterdam lo 0,91% (+24,05%) e Madrid l'1,36% (+11,47%). Tornando a Piazza Affari, per quanto riguarda i titoli a maggiore capitalizzazione le prestazioni migliori sono quelle registrate da Recordati (+5,65%), Moncler (+5,56%), Buzzi Unicem (+5,1%), Interpump (+4,71%), Prysmian (+4,51%), Unipol (+4,29%) e Stellantis (+4,12%). Bilancio settimanale in rosso solo per Pirelli (-0,07%), Mediobanca (-0,12%) e Tenaris (-0,16%)

Loading...
Andamento Piazza Affari FTSE Mib
Loading...

Fiducia consumatori in calo ma Wall Street chiude positiva

Sul fronte macroeconomico, negli Stati Uniti i prezzi all'importazione sono aumentati a luglio rispetto al mese precedente dello 0,3%, il rialzo minore da novembre; rispetto a un anno prima, i prezzi sono aumentati del 10,2%, contro attese per un +10,7%. A far frenare i listini è stato in ogni caso il calo a sorpresa dell'indice sulla fiducia dei consumatori calcolato dall'Università del Michigan. Il dato preliminare di agosto è pari a 70,2 punti, inferiore agli 81,2 della lettura finale di luglio e agli 80,8 della lettura preliminare, contro attese per un dato a 81,3. Si è trattato della peggiore lettura dall'aprile 2020, in piena emergenza coronavirus. La componente che misura le aspettative per il futuro è scesa a 65,2 punti dai 79 della lettura finale di luglio, quella sulla situazione attuale è scesa da 88,6 a 77,9 punti. Per quanto riguarda l'inflazione, le aspettative a un anno sono scese dal 4,7% al 4,6%, quelle a cinque anni sono aumentate dal 2,8% al 3%.

Alla fine, tuttavia, chiusura positiva col Dow Jones che guadagna lo 0,05% a 35.515,91 punti, il Nasdaq lo 0,04% a 14.822,90 punti e l’indiceS&P500 lo 0,16% a 4.468,04 punti.

In ambito azionario, da seguire il titolo di Disney - una delle 30 blue chip - che guadagna il 4,5% grazie alla migliore trimestrale dall'inizio della pandemia di coronavirus. Nel terzo trimestre fiscale, ha registrato ricavi per 17,02 miliardi di dollari, superiori ai 16,76 miliardi previsti dagli esperti, con un utile per azione di 80 centesimi, contro i 55 centesimi attesi dal consensus. Il suo servizio streaming, Disney+, ha concluso il trimestre con 116 milioni di abbonati, più dei 114,5 milioni previsti dagli analisti; la divisione parchi, esperienze e prodotti di consumo ha registrato il primo trimestre in attivo dall'inizio della pandemia. Cede invece il 4% il titolo di Airbnb, dopo ricavi per 1,34 miliardi di dollari, superiori alle attese (1,26 miliardi), e una perdita di 11 centesimi ad azione. Nonostante Airbnb si aspetti ricavi record per il suo terzo trimestre, la società ha comunicato ai suoi azionisti che la variante Delta del coronavirus probabilmente influenzerà negativamente i prossimi mesi.

Nuovo scatto per Nusco, capitalizzazione raddoppiata in 10 giorni

Tornando all'andamento di Piazza Affari venerdì 13 agosto, al di fuori del paniere principale Nusco ha messo a segno un nuovo balzo. Dalla quotazione sul mercato Aim, avvenuta lo scorso 4 agosto, il titolo ha quasi raddoppiato il proprio valore, mettendo a segno un rally del 91% circa. Le quotazioni della società attiva nel settore edile sono infatti arrivate a 2,3 euro a fronte degli 1,2 del collocamento, per una capitalizzazione vicina ai 33 milioni.

Il Dax sfonda quota 16mila e aggiorna record storico

Sempre venerdì 13 agosto l'indice di riferimento della Borsa di Francoforte, il Dax30, nel corso della giornata ha sfondato anche quota 16mila punti aggiornando il proprio massimo storico. Da inizio anno la performance della Borsa tedesca è stata +16,7%, ma meglio hanno fatto Amsterdam e Parigi (+24% circa) e anche la stessa Piazza Affari che è salita di quasi il 20%.

Sul listino tedesco ha corso Adidas dopo l’accordo definitivo per la vendita del suo marchio americano Reebok a Authentic Brands Groups.L'operaziojne prevede il pagamento di un importo fino a 2,1 miliardi di euro, che per la maggior parte sarà versato in contanti al closing e il resto differito e sulla base di condizioni. Un deal – fanno notare gli analisti – che permette al gruppo di voltare la pagina rispetto a un investimento che non ha mai portato i frutti sperati. Adidas aveva rilevato Reebok nel 2006 per circa 3,8 miliardi di dollari (3,2 miliardi di euro ai cambi attuali) con l’intento di sfidare la grande rivale Nike.

In evidenza anche Zooplus dopo l'annuncio dell'Opa amichevole lanciata dai fondi Hellman & Friedman che la valorizza circa 3 miliardi di euro. La società di e-commerce di cibo e accessori per animali domestici ha guadagnato oltre il 40% superando il prezzo dell'offerta che è di 390 euro per azione in contanti.

Andamento dello spread Btp / Bund
Loading...


Il dollaro scivola a 1,18 per un euro, spread a quota 101

Sul mercato valutario, dollaro debole dopo che il dato sui prezzi alle importazioni di luglio inferiore alle previsioni ha mitigato ulteriormente i timori di pressioni inflazionistiche. L'euro ha riconquistato quota 1,18 dollari ed è indicato a 1,1801 da 1,1730 ieri in chiusura. La moneta unica vale anche 129,51 yen (129,48), mentre il rapporto dollaro/yen è a 109,75 (110,34). In lieve calo il prezzo del petrolio: il future settembre sul Wti cede lo 0,19% a 68,96 dollari al barile, mentre la consegna ottobre sul Brent perde lo 0,32% a 71,08 dollari.

Sull'obbligazionario, chiusura in leggero rialzo per lo spread tra i BTp e i Bund. Il differenziale di rendimento tra il BTp decennale benchmark e il pari durata tedesco è indicato al termine degli scambi a 101 punti dai 100 punti del finale della vigilia. Stabile il rendimento del BTp decennale benchamrk che ha segnato un'ultima posizione allo 0,55%, invariato rispetto al closing della vigilia.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti