ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùLa giornata dei mercati

Tassi in discesa e trimestrali Usa sostengono le Borse. Spread scende sotto i 220 punti

Rally sul finale con Wall Street dopo seduta incerta. Bene i conti Ubs, deludono i numeri di Hsbc. Negli Usa attesa per i dati di Alphabet e Microsoft. Occhi puntati sulla riunione Bce di giovedì, euro oltre 0,99 dollari, tassi obbligazionari in calo

di Chiara Di Cristofaro

La Borsa, gli indici del 25 ottobre 2022

5' di lettura

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Rally sul finale per le Borse europee che chiudono un'altra seduta in rialzo, spinte dai tassi obbligazionari in discesa e dal buon andamento delle trimestrali Usa. Seduta positiva anche a Wall Street. In Europa, l'attesa è per la riunione della Bce di giovedì mentre negli Usa si spera che la Fed rallenti il passo della stretta monetaria. In calo i tassi sull'obbligazionario, con quelli sui Treasury in flessione verso quota 4% e quelli sui Gilt britannici tornati ai livelli precedenti al Governo Truss.

Altro market mover fondamentale sono le trimestrali: una serie di risultati che mostrano una sostanziale tenuta degli utili societari di fronte alla crisi, anche se con qualche ombra. Migliori delle attese i numeri della svizzera Ubs ma la prima banca europea, Hsbc, ha deluso le aspettative con un calo del 42% degli utili nel terzo trimestre. Negli Usa, Coca Cola festeggia la revisione al rialzo dell'outlook e General Motors ha superato le stime, ma 3M ha dovuto limare le previsioni a causa dell'impatto del dollaro. Attesa per i numeri di Microsoft Corp e Alphabet, a Borsa chiusa.

Loading...

Intanto, mentre sul fronte geopolitico resta alta la tensione in Ucraina, su quello politico in Gran Bretagna Re Carlo III ha dato incarico a Rishi Sunak di formare un nuovo Governo. Il neo premier ha detto di avere accettato l'invito del re e di essere pronto a lavorare per «porre rimedio agli errori fatti in precedenza». In Italia, la presidente del Consiglio Giorgia Meloni ha presentato il suo programma alla Camera per ottenere la fiducia.

Hanno chiuso quindi in positivo gli indici europei, a partire dal FTSE MIB tornato sui massimi da metà settembre. Chiudono sui massimi di giornata anche il CAC 40 di Parigi, il DAX 40 di Francoforte, l'IBEX 35 di Madrid, l'AEX di Amsterdam. Fa eccezione solo il FT-SE 100 di Londra.

A Milano utility in rally, Tod's sotto il prezzo dell'Opa

Il rally sul finale di seduta ha premiato le utility: tra i migliori A2a, Hera, Terna, Snam Rete Gas, Italgas ed Enel. Ben comprati anche i farmaceutici con Recordati e Diasorin, in corsa St che segue l'andamento dei tech a Wall Street. Tra i finanziari bene il risparmio gestito mentre si sono mosse in ordine sparso le banche. Attenzione su Unicredit in una seduta volatile: si è riunito il cda per l'approvazione dei conti del terzo trimestre, che saranno diffusi mercoledì 25 ottobre e l'attesa del mercato è che l'istituto di piazza Gae Aulenti superi la concorrente Intesa Sanpaolo in quanto a utile netto. Il consensus prevede un profitto attorno a 1 miliardo di euro, contro gli 820 milioni attesi per Intesa. In coda al listino Nexi e Bper Banca insieme agli energetici Tenaris edEni. Fuori dal listino principale, Tod's ha chiuso al di sotto del prezzo dell'Opa nelle ultime ore utili per aderire all’opa lanciata dalla famiglia Della Valle (tramite Deva Finance), che ha messo sul piatto 40 euro per azione. Con le adesioni di ieri, i Della Valle, insieme al patron di Lvmh, Bernard Arnault, controllavano l'80% circa dei diritti di voto della società di moda. La soglia, tuttavia, ben distante dall’obiettivo del 90% fissato per il buon esito dell’operazione, che si pone come fine il delisting dei titoli da Piazza Affari. La Juventus Fc accusa un forte calo dopo le decisioni prese dalla Procura di Torino.

Crollano diritti Mps, titolo resta sotto 2 euro

Crollo verticale per i diritti di Banca Mps nell'ultimo giorno di contrattazione: -87,5%. Le azioni dell'istituto senese, invece, sono in positivo ma restano sotto quota 2 euro. L'operazione sul capitale da 2,5 miliardi di euro è iniziata il 17 ottobre e terminerà a fine mese. I diritti, però, saranno trattabili fino alla fine della seduta del 25 ottobre. I mezzi freschi serviranno a Rocca Salimbeni anche per finanziare il piano di esodi, che ha già raggiunto oltre 4mila cento adesioni rispetto all'iniziale obiettivo di circa 3.500 uscite.

Prezzi gas in area 100 euro

Dopo il crollo quasi pari al 15% della vigilia, si fermano intorno a quota 100 euro al MWh i prezzi del gas. Nella seduta di lunedì 24 ottobre, i contratti spot del gas erano addirittura scivolati in territorio negativo toccando un calo del 15%, a causa del clima mite e della scarsa domanda di gas, unita anche al fatto che gli stoccaggi sono praticamente pieni.

Andamento dello spread Btp / Bund
Loading...

Spread in discesa sotto i 220 punti, cala il rendimento

Chiusura in calo, nel giorno delle dichiarazioni programmatiche della neo presidente del Consiglio Giorgia Meloni, per lo spread tra BTp e Bund sul mercato secondario telematico Mts dei titoli di Stato europei. In chiusura di scambi il differenziale di rendimento tra il BTp decennale benchmark (Isin IT0005494239) e il pari scadenza tedesco è indicato a 219 punti base dai 225 punti base del closing della vigilia. Continua a scendere anche il rendimento del BTp decennale benchmark al 4,35% dal 4,59% di lunedì 24 ottobre (era al 4,77% nel finale di venerdì 21). La sessione di oggi è stata caratterizzata da forti cali generalizzati dei rendimenti dei titoli di Stato dei Paesi Ue, anche se quello italiano è stato più netto degli altri; il Bund tedesco è passato dal 2,31% al 2,16%; i bonos spagnoli dal 3,40 al 3,24 per cento.

Euro in rialzo. Sale la sterlina con Sunak primo ministro

Acquisti sulla sterlina, nel giorno della nomina di Rishi Sunak come primo ministro britannico, il terzo primo ministro in due mesi. In recupero anche il Gilt ventennale, tornato ai livelli che non vedeva dal 23 settembre, il giorno prima della presentazione del piano fiscale che ha portato al crollo degli asset denominati in sterline. La divisa britannica, da inizio anno, ha perso il 16% contro il dollaro.

Intanto, dopo una mattinata all'insegna dell'incertezza ha preso la via del rialzo anche l'euro che approfitta della debolezza del dollaro. Il tutto in attesa delle decisioni della Bce di giovedì che dovrebbero portare a un altro aumento dei tassi di 75 punti base.

Il cambio euro / dollaro
Loading...

Cambi: yuan a minimi da 15 anni sul dollaro

Lo yuan scende ai minimi degli ultimi 15 anni sul dollaro, indebolendosi fino a 7,3076 nelle contrattazioni mattutine, dopo che la Banca centrale cinese (Pboc) ha fissato la parità bilaterale sul biglietto verde a 7,1668, ai minimi dal 15 febbraio 2008, all’indomani della massiccia vendita di asset cinesi da parte degli investitori globali spaventati dai segnali del crescente potere del presidente Xi Jinping e della scarsa attenzione all’economia a favore della sicurezza. La Pboc, inoltre, ha modificato le regole per consentire alle società di prendere in prestito di più dall’estero,consentendo maggiori afflussi di capitali esteri. Inoltre, Xi Jinping, dopo la conferma a capo del Partito comunista cinese, ha nominato solo fedelissimi ai vertici del Politburo. La mossa fa presumere una politica poco espansiva per l’economia del Dragone e ha pesato sulle azioni dell’area.

Mercati, per saperne di più

I podcast con i dati e le analisi

Cosa sta accadendo alle Borse, qual è stato il fatto chiave del giorno? Appuntamento quotidiano con la redazione Finanza e Risparmio che cura il podcast quotidiano “Market mover”. Ascolta il podcast
Ogni giorno alle 18 puoi avere il punto sulla chiusura delle Borse europee con il podcast automatico creato con AI Anchor

La Borsa oggi in video

La redazione di Radiocor cura ogni giorno - dal lunedì al venerdì - un video con i dati fondamentali della giornata della Borsa di Milano, l’andamento dell’indice, un’analisi dei titoli in maggiore evidenza. Guarda i video

Le notizie per approfondire

Gli approfondimenti delle notizie di Finanza e Risparmio sono l’elemento distintivo di Mercati+, la sezione premium del Sole 24 Ore. Qui per scoprire come funziona e i servizi che offre.
Per gli aggiornamenti dei dati delle Borse ecco la sezione Mercati mentre per le notizie in tempo reale il rullo della sezione di Radiocor .
Infine, ecco la newsletter settimanale Market Mover

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti