ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùLa giornata dei mercati

Sulle Borse pesano Covid e Afghanistan, Piazza Affari perde 0,8%. Giù Wall Street

Listini contrastati: Zurigo e Londra positive. Deludono le vendite al dettaglio Usa, Wall Street in rosso

di Andrea Fontana

La Borsa, gli indici del 17 agosto 2021

3' di lettura

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Seconda seduta consecutiva di flessione per Piazza Affari in una giornata contrastata per i listini azionari europei: la variante Delta che fa sentire i suoi effetti sull’economia reale, dopo la Cina anche gli Stati Uniti hanno deluso nelle vendite al dettaglio a luglio, e la crisi afghana, a cui si aggiungono la nuova stretta cinese sulle società tecnologiche, favoriscono le prese di beneficio sui mercati azionari anche se risalgono farmaceutici ed energia. L’atteggiamento di maggiore cautela è anche suggerito dalla vigilia della pubblicazione delle minute della Federal Reserve mentre molti operatori guardano già a fine mese e all’appuntamento con i banchieri centrali a Jackson Hole. La chiusura dei mercati vede Milano e Madrid più penalizzate dai cali di auto e banche, Parigi e Francoforte poco sotto la parità. Londra, Zurigo ed Amsterdam hanno chiuso positive. Il FTSE MIBdi Milano è stato il peggiore.

Wall Street in netto calo dopo vendite al dettaglio

In netto rosso Wall Street (gli indici hanno chiuso in ribasso di poco meno dell’1%) su cui hanno pesato i dati americani deludenti e dove rimane sempre alta l’attenzione anche sulla Federal Reserve. Mercoledì 18 saranno pubblicati i verbali dell’ultima riunione del Fomc, il comitato di politica monetaria. Intanto, il presidente Jerome Powell, ospite a un incontro virtuale con insegnanti e studenti, potrebbe fornire degli indizi sulle future decisioni della Banca centrale statunitense considerando che si rincorrono ormai da settimane indiscrezioni sul possibile stop agli acquisti di titoli nel corso della prima metà del 2022. Negli Stati Uniti continua anche la pubblicazione delletrimestrali: fino a ora l'87% delle società sullo S&P500 ha registrato conti superiori alle attese tra aprile e giugno, una percentuale che, se confermata alla fine, sarebbe la più alta registrata in un trimestre dal 2008. Tra i big che hanno diffuso i conti, Walmar t ha realizzato migliorato le stime sulle vendite dell'esercizio alla luce del +2,4% di ricavi nel II trimestre a 141 miliardi di dollari: tuttavia l'andamento delle vendite online è stato deludente. Il gigante del fai-da-te Home Depot ha realizzato utili per 4,8 miliardi di dollari nel II trimestre superando le stime degli analisti: le vendite tuttavia sono aumentate in misura leggermente inferiore alle attese.

Loading...

Sotto le previsioni negli Stati Uniti i dati sulle vendite al dettaglio: nel mese di luglio c'è stata una flessione dell'1,1% rispetto al mese precedente. Migliore delle attese invece la produzione industriale di luglio (+0,9%).

Vendite sulle banche a Piazza Affari, male Stellantis

A Milano, giù Stellantis ePirelli & C in una giornata negativa per l'auto. Tra le banche perdono soprattutto Banco Bpm, Unicredit e Banca Pop Er. Spicca in positivo Diasorin. Nel resto d'Europa, il rialzo di Londra (Ftse100) è stato guidato dagli acquisti sul settore farmaceutico (Hikma, Astrazeneca, Glaxo) e sui petroliferi (Shell, Bp). Rialzo superiore al 3% per Bhp grazie al balzo dell'utile a 11,3 miliardi di dollari nell'esercizio 2020-21 e alla distribuzione di un dividendo da 2 dollari per azione. Il gruppo ha annunciato la cessione
delle attività petrolifere a Woodside Petroleum in una combinazione che assegnerà il 48% del gruppo australiano agli azionisti di Bhp. Zurigo e' stata la migliore grazie al settore pharma mentre hanno sofferto i titoli del lusso come Richemont e Swatch. Anche Parigi (CAC 40) ha visto gli acquisti premiare i difensivi (Sanofi) e penalizzare sia le banche sia Valeo nell'automotive. A Francoforte, Deutsche Post è stata la migliore del Dax30: il gruppo della logistica ha annunciato l'acquisto per 1,5 miliardi di Hillebrand, spedizioniere di bevande.

BTp, spread si allarga a 104 punti

Chiusura in lieve rialzo per lo spread tra BTp e Bund sul mercato secondario Mts dei titoli di Stato. Il differenziale di rendimento tra il BTp decennale benchmark (IT0005436693) e il pari durata tedesco e' indicato al termine degli scambi a quota 104 punti, in aumento rispetto ai 103 punti del riferimento di ieri. In aumento il rendimento del BTp decennale benchamrk che si attesta a fine seduta allo 0,58% dallo 0,56% registrato al closing precedente.

Torna la crescita in Europa, +2% il Pil nel secondo trimestre

Nel secondo trimestre del 2021, il Pil destagionalizzato nell'area dell'euro è aumentato del 2%, e dell'1,9% nell'Ue, rispetto al trimestre precedente, secondo la stima flash pubblicata da Eurostat, l'ufficio statistico dell'Unione europea. Nel primo trimestre del 2021, ricorda Eurostat, il Pil era diminuito dello 0,3% nell'area dell'euro e dello 0,1% nell'Ue. Rispetto allo stesso trimestre dell'anno precedente, il Pil destagionalizzato è aumentato del 13,6% nell'area dell'euro e del 13,2% nell'Ue dopo il -1,3% in entrambe le zone nel trimestre precedente. Tra i principali Paesi dell'Eurozona la crescita maggiore del Pil nel trimestre la registrano la Spagna (+2,8%) e l'Italia (+2,7%).

Mercati, per saperne di più

I podcast con i dati e le analisi

Cosa sta accadendo alle Borse, qual è stato il fatto chiave della settimana? Andrea Franceschi, insieme ai colleghi della redazione Finanza e Risparmio, cura ogni settimana “Market mover”, un podcast disponibile su tutte le piattaforme ogni sabato mattina. Ascolta il podcast Market mover
Ogni giorno alle 18 puoi avere il punto sulla chiusura delle Borse europee con il podcast automatico creato con AI Anchor

La Borsa oggi in video

La redazione di Radiocor cura ogni giorno - dal lunedì al venerdì - un video con i dati fondamentali della giornata della Borsa di Milano, l’andamento dell’indice, un’analisi dei titoli in maggiore evidenza. Guarda i video

Le notizie per approfondire

Gli approfondimenti delle notizie di Finanza e Risparmio sono l’elemento distintivo di Mercati+, la sezione premium del Sole 24 Ore. Qui per scoprire come funziona e i servizi che offre.
Per gli aggiornamenti dei dati delle Borse ecco la sezione Mercati mentre per le notizie in tempo reale il rullo della sezione di Radiocor .
Infine, ecco la newsletter settimanale Market Mover

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti