LA GIORNATA

Borsa, in rialzo i futures in Europa. Tokyo sui massimi da 30 anni

Nonostante un quadro politico quantomai instabile negli Usa gli investitori hanno iniziato l’anno così come avevano concluso il 2020: all’insegna dei rialzi.

(Afp)

1' di lettura

Le prime indicazioni che arrivano dai futures sulle Borse europee sono per un’apertura in rialzo dei principali indici. Contrastata invece la chiusura delle piazze asiatiche. La Borsa di Tokyo si è distinta mettendo a segno un rialzo del 2,36% che ha portato l’indice Nikkei sui massimi da 30 anni. In flessione di un punto percentuale invece l’indice azionario cinese Csi 300 in una seduta caratterizzata dalle prese di profitto dopo una settimana di forti rialzi che ha visto il listino guadagnare oltre il 5 per cento.

Con l’attenzione che resta sull’attualità politica negli Stati Uniti dopo l’assalto senza precedenti al Congresso Usa e la prospettiva di un passaggio di poteri molto tormentato tra Trump e Biden i mercati finanziari si accingono a chiudere la prima settimana del 2021 con numeri decisamente positivi. Sia in Europa (+2,37% il rialzo da inizio anno dell’indice Stoxx 600) sia oltreoceano (+1,41%). Nonostante un quadro politico quantomai instabile negli Usa gli investitori hanno iniziato l’anno così come avevano concluso il 2020: all’insegna dei rialzi.

Loading...

Consapevoli forse del fatto che le violenze di Capitol Hill hanno indebolito Trump più che rafforzarlo, come speravano i suoi pittoreschi sostenitori che hanno dato l’assalto al Parlamento, gli investitori in questa fase sono più orientati a prezzare lo scenario di un’amministrazione Biden che esce rafforzata dalle elezioni supplettive in Georgia. Un voto che, consegnando ai democratici il controllo di entrambi i rami del parlamento, potrebbe favorire l’approvazione dell’ambizioso piano democratico di stimoli fiscali anti-Covid.

Tutti gli indici e le quotazioni

I titoli di Piazza Affari

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti