ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùLa giornata dei mercati

Wall Street strappa nuovi record, Piazza Affari chiude la settimana a +0,34%

Ottava “agostana” per i listini europei, che hanno dovuto fare i conti con l’attesa per le decisioni di Powell (Fed) sul destino dei piani di stimolo monetari. Fa eccezione Amsterdam che in cinque sedute ha portato a casa il 2%

di Enrico Miele

Aggiornato alle 19:30

La Borsa, gli indici del 27 agosto 2021

4' di lettura

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - È stata una settimana “agostana” per le Borse europee, che per tutto il periodo hanno dovuto fare i conti soprattutto con l’attesa, sempre più nervosa, per le decisioni del presidente della Federal Reserve, Jerome Powell, sul destino del “tapering”, cioè la riduzione degli stimoli monetari all'economia Usa. Un’apprensione che man mano ha finito per ingessare i mercati, producendo nel bilancio settimanale (23-27 agosto) rialzi spesso frazionali. Fa eccezione Amsterdam che in cinque sedute ha portato a casa un guadagno del 2%. Le altre si ritrovano ben distanziate in classifica: da Londra (+0,85%) a Parigi (+0,78%), passando per Milano che ottiene un rialzo settimanale dello 0,34%. Ancora più indietro Francoforte (+0,2%) e Madrid che è praticamente sulla parità (+0,08%).

Due i temi principali che a Piazza Affari hanno animato le ultime sedute: il rally del petrolio, di cui ha beneficiato in particolare Tenaris, che nell’ottava porta a casa un rialzo complessivo del 5,76% e il risiko bancario. In attesa che si dipani la matassa nella trattativa col Mef su Mps, infatti, sul podio c’è UniCredit (con un rotondo +5%) e Banco Bpm (+5,34%), che molti osservatori vorrebbero candidata per la formazione del “terzo polo” bancario proprio alle spalle di Intesa Sanpaolo e dell’istituto di piazza Gae Aulenti.

Loading...
Andamento Piazza Affari FTSE Mib
Loading...

Nell’ultima seduta mercati "promuovono" la cautela della Fed

La cautela della Fed è piaciuta ai listini europei che, dopo l’annuncio del suo presidente Jerome Powell al simposio di Jackson Hole, hanno migliorato sul finale il tono della seduta del 27 agosto, chiudendo tutti in territorio positivo. Se da un lato i mercati hanno infatti digerito agevolmente l’avvio del “tapering” entro il 2021, dall’altro lato sembrano aver apprezzato la prudenza di Powell, che non ha fornito una data certa, mettendo in guardia su una riduzione degli aiuti prematura che potrebbe essere «particolarmente dannosa» (visto che, avverte, «la pandemia resta una minaccia e la variante Delta crea rischi di breve termine»). Non solo. Il numero uno della Federal Reserve ha rassicurato che il calo degli aiuti non prelude a un rialzo dei tassi. Parole dopo le quali Wall Street ha ripreso a macinare record e l’Europa si è messa subito in scia. Anche l'indice FTSE MIB, timido per buona parte della seduta, ha ripreso coraggio sul finale. Wall Street ha chiuso con il Dow Jones a +0,69%.

A Milano chiude in testa St, deboli le utility

Tra i titoli milanesi a maggiore capitalizzazione, per tutta la seduta del 27 agosto si sono messi in evidenza Banco Bpm e Banca Pop Er. Ha recuperato terreno anche Stmicroelectronics, approfittando della notizia di un possibile aumento dei prezzi da parte di Tsmc, che dovrebbe portare a effetti positivi su fatturato e margini. Seduta nuovamente contrastata per le utility, con Enel, Italgas e A2a.

Nel resto del listino, Brunello Cucinelli ha chiuso in rialzo dopo la pubblicazione dei conti semestrali. Andamento piatto per Cerved Information Solutions (che termina le contrattazioni sotto il prezzo dell'opa) dopo che Castor Bidco, che fa capo alla Ion di Andrea Pignataro, ha alzato il prezzo dell'offerta pubblica di acquisto a 10,2 euro (dai precedenti 9,5 euro). Allungato anche dal 31 agosto al 9 settembre il periodo di adesione all'offerta.

Powell lancia tapering e rassicura su inflazione

L'inizio del tapering, ha spiegato Powell, è possibile entro la fine dell'anno, l'inflazione resta transitoria e calerà con il tempo. All'incontro della Fed alla fine di luglio, «ero del parere, come la maggior parte dei partecipanti, che se l'economia evolverà ampiamente come anticipato, potrebbe essere appropriato iniziare a ridurre il passo» degli acquisti della Fed in asset da 120 miliardi di dollari al mese «quest'anno». Da quell'incontro, l'economia ha visto «ulteriori progressi, sotto forma di un forte rapporto sull'occupazione di luglio, ma ha visto anche un'ulteriore diffusione della variante Delta» del coronavirus.

Con la pandemia che ha colpito l'economia statunitense nel marzo 2020, la Fed ha portato i tassi d'interesse vicini allo zero e ha iniziato ad acquistare 120 miliardi di dollari al mese in titoli di Stato (80 miliardi) e titoli garantiti da mutui ipotecari (40 miliardi) come ulteriore stimolo. Il prossimo incontro della Fed è in programma il 21 e 22 settembre e diversi componenti del Fomc, il braccio di politica monetaria della Banca centrale, hanno detto di essere favorevoli a un inizio del tapering dopo quella riunione.

Asta BoT per 6,5 miliardi, tasso sale a -0,519%

Il Tesoro ha collocato in asta BoT semestrali (scadenza 28/2/2022) per 6,5 miliardi di euro. La richiesta era pari a 8,32 miliardi di euro (1,28 il rapporto di copertura). In lieve rialzo (+1 punto) il rendimento, pari a -0,519 per cento. Il regolamento dei titoli cade sul 31 agosto.

Balzo petrolio per uragano nel Golfo del Messico

In rialzo il petrolio nell'ultima seduta di una settimana che si chiude con un bilancio positivo per il prezzo dell'oro nero. A sostenere l'andamento del greggio le preoccupazioni relative alla possibilità di un calo dell'offerta. Alcune società stanno chiudendo alcuni siti produttivi nel Golfo del Messico perché ci sono previsioni che nell'area possa passare un uragano nel fine settimana.

Il contratto consegna Ottobre sul Brent del Mare del Nord sale dell'1,9% a 72,4 dollari al barile e quello di pari scadenza sul Wti guadagna il 2,3% a 68,9 dollari al barile. In merito alla performance settimanale, il Brent viaggia su un rialzo dell'11% rispetto a venerdì 20 agosto e il Wti del 10%. Per entrambi i future si tratta del più ampio progresso in una ottava da giugno 2020.

Prezzo petrolio - Brent
Loading...

"Effetto tapering" su spread, chiude in calo a 104

Chiusura in netto calo per lo spread tra Btp e Bund, influenzato dalle dichiarazioni, arrivate nel primo pomeriggio, da parte del presidente della Fed, Jerome Powell, sul possibile inizio del "tapering" entro fine anno. Il differenziale di rendimento tra il BTp decennale benchmark e il pari durata tedesco, infatti, alle ultime battute è pari a 104 punti base rispetto ai 108 del closing del 26 agosto e ai 109 dell'apertura. Scende allo 0,64% (dallo 0,67% della vigilia) il rendimento del decennale benchmark italiano.

Andamento dello spread Btp / Bund
Loading...

In Usa redditi sopra attese, deludono consumi

I redditi personali negli Stati Uniti sono aumentati a luglio dell'1,1%, contro attese per un +0,3%, e le spese per i consumi sono cresciute dello 0,3%, meno del +0,4% atteso. La misura preferita dalla Federal Reserve per calcolare l'inflazione, il dato Pce (personal consumption expenditures price index), è invece cresciuta dello 0,3% rispetto al mese precedente, in linea con le stime, e rispetto a un anno prima è aumentata del 4,2%, l'aumento maggiore dal 1991.

Mercati, per saperne di più

I podcast con i dati e le analisi

Cosa sta accadendo alle Borse, qual è stato il fatto chiave della settimana? Andrea Franceschi, insieme ai colleghi della redazione Finanza e Risparmio, cura ogni settimana “Market mover”, un podcast disponibile su tutte le piattaforme ogni sabato mattina. Ascolta il podcast Market mover
Ogni giorno alle 18 puoi avere il punto sulla chiusura delle Borse europee con il podcast automatico creato con AI Anchor

La Borsa oggi in video

La redazione di Radiocor cura ogni giorno - dal lunedì al venerdì - un video con i dati fondamentali della giornata della Borsa di Milano, l’andamento dell’indice, un’analisi dei titoli in maggiore evidenza. Guarda i video

Le notizie per approfondire

Gli approfondimenti delle notizie di Finanza e Risparmio sono l’elemento distintivo di Mercati+, la sezione premium del Sole 24 Ore. Qui per scoprire come funziona e i servizi che offre.
Per gli aggiornamenti dei dati delle Borse ecco la sezione Mercati mentre per le notizie in tempo reale il rullo della sezione di Radiocor .
Infine, ecco la newsletter settimanale Market Mover

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti