la giornata dei mercati

Borse, Tokyo in ribasso sui realizzi (-0,45%)

dial nostro corrispondente Stefano Carrer

(AFP)

2' di lettura

L'indice Nikkei della Borsa di Tokyo ha chiuso oggi in ribasso dello 0,45% a 20.138,79 punti, tra realizzi di profitto dopo il minirally di questa settimana che ha portato l'indice fino ai massimi da quasi due anni. Una pausa nel deprezzamento dello yen e il ripiegamento a Wall Street dopo i record di lunedì' hanno favorito la cautela degli investitori. In difficoltà i titoli legati al settore minerario, sulla scia della debolezza del comparto in Australia. Non giova che alcuni nuovi documenti emersi mantengano la pressione sul premier Shinzo Abe, sospettato di coinvolgimento in uno scandalo che ha gia' contribuito a diminuire la sua popolarità.

La notizia più importante di oggi riguarda Toshiba, che ha scelto la cordata promossa dal governo giapponese per la cessione della sua divisione chip. Il board del gruppo industriale e tecnologico - in crisi finanziaria dopo scandali contabili e gravi problemi alla controllata americana nel nucleare Westinghouse (finita in Chapter 11) - ha deciso di condurre negoziati esclusivi (con l'idea di concludersi entro il 28 giugno) con un consorzio promosso dal fondo parapubblico Innovation Network Corp. of Japan e dalla Development Bank of Japan, appoggiato dal gruppo americano di private equity Bain Capital e, secondo indiscrezioni, anche dalla sudcoreana SK Hynix. Questa proposta - stimata a un valore superiore ai 2mila miliardi di yen (17,9 miliardi di dollari) ipotizzati dalla stessa Toshiba - è stata preferita alle offerte alternative avanzate in particolare sia dall'americana Broadcom sia dalla taiwanese Foxconn. Il titolo non ha registrato scosse al rialzo e anzi si e' indebolito di circa il 2% alla notizia, anche perché resta una grande incognita legale: permane l'opposizione di Western Digital, partner in una joint venture, a ogni cessione non concordata.

Loading...
Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti