ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùLa giornata dei mercati

Inflazione Usa balza a 8,5%, massimo da 1981. Borse Ue chiudono in rosso, vola il petrolio

Il dato "core" dei prezzi al consumo Usa è però sotto le attese e gli analisti scommettono che l'inflazione sia al suo picco. In ripresa i titoli di Stato a cominciare da quelli americani: spread BTp tocca 165 poi frena

di Andrea Fontana e Enrico Miele

La Borsa, gli indici del 12 aprile 2022

3' di lettura

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - L'inflazione negli Stati Uniti tocca i massimi dal 1981 raggiungendo l'8,5% annuo a marzo e +1,2% rispetto al mese precedente. Il dato "core" dell'inflazione però si è rivelata più bassa del previsto e gli operatori sperano che il caro prezzi abbia raggiunto il suo picco.Il dato Usa dà comunque sostegno al dollaro americano, ai minimi da due anni sull'euro mentre sono state le vendite sugli istituti di credito a segnare la seduta delle Borse europee che hanno chiuso in rosso. Il FTSE MIBdi Piazza Affari ha pagato i cali di Unicredit e Banca Pop Er.
In frenata i rendimenti dei titoli di Stato Usa che tornano sotto il 2,7% e anche nell'eurozona si riprendono i titoli governativi tant'è che il BTp a 10 anni va al 2,4% rispetto al 2,5% dell'apertura. In netto rialzo Wall Street.

Usa inflazione al top dal 1981, ma dato "core" rallenta

A marzo, i prezzi al consumo negli Stati Uniti sono aumentati dell'1,2% rispetto al mese precedente, contro attese per un +1,1%, dopo il +0,8% di febbraio. Lo ha comunicato il dipartimento del Lavoro. Il dato "core", ovvero quello depurato dalla componente dei prezzi dei beni alimentari ed energetici, e' cresciuto dello 0,3%, dopo il +0,5% del mese precedente, contro attese per un +0,5%. Su base annuale, il dato generale ha messo a segno un +8,5% - più dell'8,4% delle attese e sopra il 7,9% di febbraio - ovvero il rialzo maggiore dal dicembre 1981. Il dato "core" e' cresciuto del 6,5%, dopo il +6,4% del mese precedente, il dato piu' alto dall'agosto 1982; le attese erano per un +6,6%. I prezzi del settore alimentare e quelli dell'energetico sono cresciuti su base mensile rispettivamente dell'1% e dell'11%. Nell'ultimo anno, i prezzi energetici sono aumentati del 32%, quelli dei generi alimentari dell'8,8%, l'aumento maggiore dal maggio 1981.

Loading...

Secondo Edoardo Campanella di Unicredit, è probabile che l'inflazione americana abbia raggiunta il picco, o che vi sia molto vicino, dal momento che l'effetto base (cioè il confronto con i mesi del 2020) sta per diventare negativo e che i prezzi della benzina si sono stabilizzati. Anche il dato core su base annua dovrebbe raggiungere il top nel mese prossimo per poi scendere. Il dato Usa dovrebbe comunque supportare la volontà della Federal Reserve di alzare il costo del denaro di 50 punti base a maggio.

A Milano bene Tenaris, exit di Capital piega i bancari

Sull'azionario milanese hanno pesato le performance di Unicredit e Bper tra i bancari. Il fondo Capital Research, che detiene oltre il 6% di Unicredit, avrebbe venduto le quote in Commerzbank e Deutsche Bank e il mercato teme che una mossa simile possa avvenire anche per altri investimenti rilevanti nel settore bancario. A Francoforte Commerzbank e Deutsche Bank sono in forte perdita. Tra i migliori di giornata Tenaris, che ha sfruttato il balzo del petrolio grazie all'allentamento delle misure restrittive anti-Covid a Shanghai, mentre Leonardo - Finmeccanica ha incassato il giudizio positivo di Deutsche Bank. Debole Generali, nell'ultimo giorno utile per costruire posizioni in vista dell'assise del 29 aprile che eleggerà il nuovo cda. Piatta Atlantia: secondo indiscrezioni l'opa da parte di Edizione/Blackstone potrebbe partire già domani, il prezzo sarebbe di 25 euro per azione.

Prezzi del petrolio volano e il Wti torna sopra 100 dollari

Balzo dei prezzi del petrolio tornati a 105 dollari al barile a Londra e sopra quota 100 dollari al barile a New York. Pechino ha poi annunciato le prime riaperture a Shanghai dopo il lockdown. In incremento contenuto invece il gas europeo trattato ad Amsteram a 103 euro al megawattora. Sul mercato valutario, il cambio tra euro e dollaro si mantiene vicino ai minimi da due anni a 1,0853 (da 1,0885 alla chiusura precedente dei mercati europeo), con la moneta unica che vale 136 yen (da 136,62) e il biglietto verde 125 yen (125,37).

BTp, rendimento 10 anni a top da 2019 poi frena

In recupero i titoli governativi dell'eurozona dopo i dati americani sull'inflazione e lo spread tra BTp e Bund fa dietrofront chiudendo a 161 punti. I titoli italiani, che alla vigilia hanno performato meglio sul mercato secondario rispetto ai bond emessi dai Paesi della Core Europe, avevano in mattinata mostrato un differenziale di rendimento rispetto al Bund di 165 punti base. La scadenza a 10 anni ha toccato un rendimento del 2,50% in apertura, per poi scendere a 2,41% in chiusura. Il rendimento ha superato dunque il picco di marzo 2020 quando ha segnato un livello del 2,48% registrando il record da fine maggio 2019 quando ha superato la soglia del 2,6 per cento.


Mercati, per saperne di più

I podcast con i dati e le analisi

Cosa sta accadendo alle Borse, qual è stato il fatto chiave della settimana? Andrea Franceschi, insieme ai colleghi della redazione Finanza e Risparmio, cura ogni settimana “Market mover”, un podcast disponibile su tutte le piattaforme ogni sabato mattina. Ascolta il podcast Market mover
Ogni giorno alle 18 puoi avere il punto sulla chiusura delle Borse europee con il podcast automatico creato con AI Anchor

La Borsa oggi in video

La redazione di Radiocor cura ogni giorno - dal lunedì al venerdì - un video con i dati fondamentali della giornata della Borsa di Milano, l’andamento dell’indice, un’analisi dei titoli in maggiore evidenza. Guarda i video

Le notizie per approfondire

Gli approfondimenti delle notizie di Finanza e Risparmio sono l’elemento distintivo di Mercati+, la sezione premium del Sole 24 Ore. Qui per scoprire come funziona e i servizi che offre.
Per gli aggiornamenti dei dati delle Borse ecco la sezione Mercati mentre per le notizie in tempo reale il rullo della sezione di Radiocor .
Infine, ecco la newsletter settimanale Market Mover

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti