Made in Italy

Brembo festeggia i 60 anni con la pinza freno del futuro illuminata con i led

Ispirata alla prima iconica soluzione del brand datata 1972 la New G Sessanta introduce forme avveniristiche oltre che personalizzabili con diverse colorazione dedicate

di Corrado Canali

1' di lettura

Brembo in occasione dei primi 60 anni di attività si è regalato una speciale pinza freno illuminata a Led in grado di cambiare colore e fornire delle informazione sullo stato dell’auto. Si chiama New G Sessanta e per ora è soltanto un concept, ma potrebbe arrivare in un futuro non così lontano. I diodi a Led che sono stati applicati sulla pinza per valorizzarne le forme possono cambiarne l'aspetto sulla base di una selezione del colore. La funzione dell'illuminazione della New G Sessanta è una base di diagnostica oltre che di comunicazione.

Il concept punta sulla personalizzazione

Brembo New G Sessanta è un concept pensato per essere personalizzabile, gestendo attraverso la tecnologia wireless, a veicolo fermo, la tonalità di luce desiderata per esprimere uno stato d'animo, arricchire lo stile del mezzo o adattarlo al luogo in cui si trova. L'utilizzo della luce oltre che dei colori permetterebbe inoltre di ricevere dati e informazioni sullo stato del veicolo e sulla pinza o ritrovare il veicolo parcheggiato con l'emissione di luci di cortesia.

Loading...

Le forme in linea con la prima iconica del 1972

Il concept New G Sessanta celebra nelle forme la prima pinza freno mai realizzata da Brembo, prodotta nel 1972 per la moto. Rispettoso delle linee iconiche del primo modello, diventato storia, il concept ne reinterpreta le nervature con elementi evoluti, composti da pieni e vuoti dinamici che sono essenziali nella loro immediatezza e coerenza formale. Come la prima pinza Brembo ha rappresentato un riferimento per tutte le altre prodotte, così con il concept New G Sessanta, Brembo lancia nuove soluzioni di pinze freno.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti