Londra nel caos

Brexit, il divorzio comincia dai nuovi passaporti: sono senza dicitura Ue


Caos Brexit, il parlamento boccia ancora l'accordo May. Più vicino il no-deal

1' di lettura

L’aveva annunciato due anni fa il populista ed euroscettico, ex leader dell'Ukip, Nigel Farage su Twitter. Il passaporto dei cittadini britannici avrebbe perso il colore rosso scuro dell’Ue e la scritta European Union per tornare ad essere blu, a partire da ottobre 2019.

In realtà il cambiamento è già avvenuto e alcuni cittadini hanno ritirato il nuovo passaporto ancora bordeau ma senza la scritta dell’Unione Europea. Secondo la Bbc online i nuovi documenti erano stati realizzati in vista dell'uscita del Paese dall'Ue il 29 marzo che poi non si è realizzata. Il ministero degli Interni di Sua Maestà ha comunque spiegato che continuerà a emettere i vecchi passaporti - quelli comprensivi di scritta European Union - finchè non finiranno le scorte, aggiungendo che i cittadini non avranno la possibilità di scegliere tra le due versioni.

In realtà nel divorzio con l’Ue niente è certo. La premier Theresa May ha proposto un rinvio della Brexit fino al 30 giugno, che i 27 Paesi discuteranno il prossimo mercoledì a Bruxelles.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...