indiscrezione del financial times

Brexit, la May convoca il gabinetto: Regno Unito verso l’accordo con l’Ue


Il premier britannico Theresa May sarebbe vicina a un accordo con la Ue sulla Brexit (Afp)

1' di lettura

Il Regno Unito e l’Unione europea sarebbero vicini a un accordo sulla Brexit. Secondo quanto riporta il Financial Times, il premier Theresa May avrebbe informato il suo gabinetto che si è prossimi a una svolta nelle trattative con Bruxelles che da mesi sono in fase di stallo, proprio mentre Downing Street soffre il pressing dei conservatori euroscettici che temono le ripercussioni di un’intesa incentrata sull’unione doganale. Il primo ministro britannico avrebbe convocato i membri di maggior rilievo del suo esecutivo per discutere uno schema di trattato d’uscita caratterizzato da un’unione doganale temporanea.

Un’intesa di questo tipo potrebbe creare non pochi problemi di tenuta politica al governo May. Che, com’è noto, è assediata dai «falchi». Da quanto si apprende, due ministri euroscettici si sarebbero già detti pronti a lasciare i propri incarichi così come si sono fatti già sentire anche numerosi parlamentari della sua maggioranza. La Commissione europea fino a questo momento si è mostrata particolarmente cauta nei commenti («Ancora nessuna svolta»), ma stando a ciò che riferisce il Financial Times sono sempre più numerose le indiscrezioni che fanno riferimento a un’intesa vicina. Tra i nodi da sciogliere, la questione legata ai controlli doganali al confine tra Irlanda e Irlanda del Nord.

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti