«Costituzione in mora»

Brexit, Ue apre procedura legale contro Gb per violazione accordi su Irlanda Nord

La Commissione europea contesta al Regno Unito di avere esteso in modo unilaterale oltre il 1° aprile il “periodo di grazia” per il commercio sull'isola, che consente di evitare alcuni controlli al confine

default onloading pic

2' di lettura

La Commissione europea ha inviato una lettera di costituzione in mora al Regno Unito per aver violato le disposizioni sostanziali del protocollo sull'Irlanda e l'Irlanda del Nord, nonché l'obbligo di buona fede ai sensi dell'accordo di recesso. Ciò, indica Bruxelles, segna l'inizio di un processo formale di infrazione contro il Regno Unito. È la seconda volta nell'arco di sei mesi che il governo britannico viola il diritto internazionale. La Commissione, in particolare, contesta al Regno Unito il fatto di avere esteso in modo unilaterale oltre il 1° aprile il 'periodo di grazia' per il commercio sull'isola irlandese, che consente di evitare alcuni controlli al confine. Ue e Regno Unito condividono infatti un confine di terra all'interno dell'isola irlandese, fra la Repubblica d'Irlanda e la britannica Irlanda del Nord.

Il vicepresidente Maros Sefcovic, copresidente della Ue del comitato misto Unione-Regno Unito, ha spiegato che «il protocollo sull'Irlanda e sull'Irlanda del Nord è l'unico modo per proteggere l'accordo del Venerdì Santo e per preservare la pace e la stabilità, evitando un duro confine sull'isola d'Irlanda e mantenendo l'integrità del mercato unico. La Ue e il Regno Unito lo hanno concordato e sono tenuti ad attuarlo. Le decisioni unilaterali e le violazioni del diritto internazionale da parte del Regno Unito annullano il suo stesso scopo e minano la fiducia tra di noi. Il Regno Unito deve attuarlo adeguatamente se vogliamo raggiungere i nostri obiettivi».

Loading...

La decisione europea segue la violazione degli accordi sui controlli doganali da parte di Londra: si tratta del ritardo unilaterale della piena applicazione del protocollo riguardante la circolazione di merci e viaggi di animali da compagnia dalla Gran Bretagna all'Irlanda del Nord.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti