ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùMercati

Brusco risveglio per Borse e titoli di Stato: adesso i falchi sono alla Bce

Le speranze accese mercoledì sono andate deluse. Ma la vera sorpresa è arrivata dall’Eurotower, che ignora la guerra e volta le spalle all’economia

di Morya Longo

Ucraina, Kuleba: "Nessun progresso. Cercheremo una soluzione diplomatica ma non ci arrenderemo"

2' di lettura

È come se i mercati finanziari avessero scoperto all’improvviso che il Babbo Natale che si erano immaginati non esiste. Mercoledì le Borse avevano registrato giganteschi rimbalzi nuntrendo una certa speranza sull’incontro tra i ministri degli esteri di Russia ed Ucraina in Turchia, attendendo con fiducia parole accomodanti dalla Bce e auspicando buone notizie dal vertice di Versailles del Consiglio europeo. Se quest’ultimo ha prodotto notizie e indiscrezioni troppo tardi per condizionare le Borse...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti