ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùIl lancio

BTp Italia: nel primo giorno ordini per 3,2 miliardi. Boom di mini-contratti

La prima fase del periodo di collocamento è dedicata agli investitori retail e si concluderà il 16 novembre prossimo, salvo chiusura anticipata

Il BTp Italia ai raggi X

1' di lettura

Si è chiuso con ordini superiori ai 3 miliardi di euro il primo giorno di collocamento del nuovo BTp Italia che il Tesoro ha lanciato oggi sul mercato. Nel primo round, riservato al retail, il BTp con durata 6 anni e scadenza 22 novembre 2028 ha raccolto ordini per 3,184 miliardi di ordini, a fronte di 103.077 contratti sottoscritti.

Il risultato è sostanzialmente in linea con quello registrato in occasione del primo giorno di collocamento della diciassettesima emissione, che si è tenuta lo scorso giugno, quando il primo giorno di offerta furono raccolti ordini per 3,416 miliardi di euro.

Loading...

La prima fase del periodo di collocamento è dedicata agli investitori retail e si concluderà il 16 novembre prossimo, salvo chiusura anticipata. Il tasso cedolare (reale) annuo minimo garantito è fissato all’1,60%, pari cioè alla precedente emissione di metà giugno scorso.

La seconda fase del collocamento, dedicata agli investitori istituzionali, avrà inizio nella giornata di giovedì 17 novembre.

È la partecipazione dei piccoli risparmiatori il dato più rilevante della nuova emissione del Btp Italia. E anche se la domanda ’retail’ non è a livelli record, quello che balza agli occhi è una dimensione media degli ordini, nel primo giorno di contrattazioni, mai così bassa da quanto è stato lanciato il titolo oltre un decennio fa.

Con 103.077 ordini, la dimensione media di ciascun contratto è pari a 30.899, mai così bassa anche considerando il Btp Futura. È il segnale di un’elevata partecipazione del piccolo risparmiatore, attratto dalla protezione di fronte a un’inflazione che ’mangia’ la liquidità come mai prima d’ora negli oltre 20 anni dell’euro.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti