ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di più1926-2022

È morta la Regina Elisabetta II, Carlo III è il nuovo re. Folla a Buckingham Palace

La monarca è scomparsa a 96 anni, dopo aver regnato per 70. La famiglia reale era giunta a Balmoral nel pomeriggio

Tutti i premier della regina

4' di lettura

La regina Elisabetta II è morta a 96 anni a Balmoral, la residenza scozzese dove si era ritirata negli ultimi giorni. L’annuncio è arrivato nel tardo pomeriggio dell’8 settembre, dopo una lunga serie di indiscrezioni sul suo stato di salute. È rimasta in carica per 70 anni, il regno più longevo nella storia della Corona. Le succede il figlio Carlo, 73 anni, insieme alla moglie Camilla come regina consorte. Il nuovo sovrano del Regno Unito sarà noto con il nome di re Carlo III e farà il suo primo discorso da sovrano domani 9 settembre.

«La Regina è morta serenamente a Balmoral questo pomeriggio - ha comunicato Buckingham Palace - Il Re e la Regina consorte rimarranno a Balmoral questa sera e torneranno a Londra domani». La sua ultima apparizione pubblica è stata nel passaggio di consegne con la nuova premier britannica, Liz Truss.

Loading...

La Gran Bretagna deve unirsi per sostenere e offrire «lealtà e devozione» a re Carlo III. Così la premier Liz Truss ha chiamato il nuovo sovrano parlando alla nazione da Downing Street concludendo il suo intervento con la frase «God Save The King».

La famiglia reale a Balmoral

Carlo è giunto nella residenza scozzese di Balmoral con la consorte Camilla per stare vicino alla regina Elisabetta. Anche il principe William, primogenito del 73enne Carlo e nuovo erede al trono, è partito da Londra per raggiungere la Scozia. Suo fratello minore Harry, duca di Sussex, è arrivato in serata senza la moglie, Meghan.

Tutti e 4 i figli della regina Elisabetta sono stati al suo capezzale nella residenza scozzese di Balmoral, dopo la notizia sull’aggravamento delle sue condizioni. Dopo l’erede al trono Carlo, giunto per primo assieme alla consorte Camilla, sono arrivati anche i principi Anna, Andrea ed Edoardo, seconda, terzo e quartogenito della sovrana e del defunto principe Filippo. Edoardo è accompagnato dalla consorte Sophie, nuora assai vicina a Elisabetta II in questi ultimi anni. Confermato inoltre l’arrivo del principe William e di Harry senza Meghan. Assente anche la duchessa di Cambridge, Kate Middleton, moglie di William. I figli della coppia, il principe George, la principessa Charlotte e il principe Louis sono al loro primo giorno nella nuova scuola, ha detto Kensington Palace.

Alla notizia delle crescenti preoccupazioni dei medici per la salute della regina Elisabetta II, la Bbc ha interrotto la programmazione del suo primo canale per trasmettere continui aggiornamenti sulla sovrana. Tutti i conduttori in onda su Bbc sono vestiti in nero. Si tratta di uno dei passaggi previsti dal piano “London Bridge is down” messo a punto per la morte della Regina.

«Oggi nessuna cerimonia del cambio della guardia». Il cartello è apparso questo pomeriggio nel cortile di Buckingham palace.

Da Biden a Putin, il cordoglio dei leader globali

La scomparsa della Regina ha suscitato un cordoglio globale, con dichiarazioni di vicinanza dei principali leader internazionali. Elisabetta II «è stata più di una regina, ha segnato un’era» ha detto il presidente americano Joe Biden, in una dichiarazione di cordoglio insieme alla moglie Jill per la morte della sovrana, «fonte di conforto e orgoglio per generazioni di britannici, molti dei quali non hanno mai conosciuto il paese senza di lei».«Non vediamo l’ora di collaborare con il re e la regina consorte negli anni a venire» ha detto poi Biden in una nota. Il presidente ha cancellato il discorso sui nuovi vaccini anti-Covid, atteso nel pomeriggio.

Anche il presidente russo, Vladimir Putin, ha espresso il suo cordoglio per la scomparsa della Regina. «Per decenni, la regina Elisabetta II ha goduto giustamente dell’amore e del rispetto dei suoi sudditi e di autorevolezza nello scenario mondiale» ha detto.

Non è mancata la voce delle istituzioni europee. «È con profonda tristezza che ho appreso della scomparsa di Sua Maestà la Regina Elisabetta II. È stata il capo di Stato più longevo del mondo e una delle personalità più rispettate al mondo» ha scritto su Twitter la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen, esprimendo le sue condoglianze alla famiglia reale ed al popolo britannico.

"London Bridge": protocollo per la morte della Regina

Mattarella, Elisabetta II figura di eccezionale rilievo

«In occasione della scomparsa della Regina Elisabetta II giungano a Vostra Maestà, alla famiglia reale e a tutti i cittadini del Regno Unito le più sentite condoglianze della Repubblica Italiana e mie personali. Una figura di eccezionale rilievo entra nella storia. Se ne ricorderà l’autorevole saggezza e l’altissimo senso di responsabilità, espresso soprattutto nella generosità di spirito con la quale la Sovrana ha consacrato la sua lunga vita al servizio dei cittadini britannici e della più ampia famiglia del Commonwealth». Lo scrive il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, a Sua Maestà Carlo III, Re del Regno Unito.

Operazione Unicorno

Con la morte della Regina Elisabetta II in Scozia è entrata in funzione”l’operazione Unicorno”. Così oltre all’operazione London bridge, scattata al momento della morte della Regina, è stata preparata da tempo una variante, l’operazione Unicorno, nell’eventualità che il decesso avvenga in Scozia, dove Elisabetta trascorre tradizionalmente l’estate, nel castello di Balmoral.

L’operazione Unicorno prevede l’immediata sospensione dei lavori al parlamento scozzese, per permettere alle autorità di prepararsi al funerale di Stato. Il parlamento, il vicino palazzo di Holyroodhouse e la cattedrale di St. Giles saranno al centro degli eventi, che porteranno a Edimburgo centinaia di migliaia di persone, fra pubblico e stampa. La camera ardente sarà a Holyroodhouse e la bara sarà successivamente portata nella cattedrale seguendo il percorso dell’antica via della Royal mile, nel cuore di Edimburgo. Infine la bara della sovrana verrà trasportata a Londra a bordo del Royal train.

Davanti ai cancelli di Buckingham Palace si è radunata una folla di persone, fra cui molti turisti, molti in lacrime per la morta della regina Elisabetta, scrive la Bbc, che parla anche di cameraman e fotografi da tutto il mondo che si affollano.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti