lusso

Burberry, ricavi in calo del 4% a 2,6 miliardi nell’esercizio finito a marzo

Il gruppo britannico del lusso ha evidenziato primi segnali di ripresa in Cina e Corea, ma non fa previsioni per l’esercizio 2020-2021.

di Mo.D.

default onloading pic
(REUTERS)

Il gruppo britannico del lusso ha evidenziato primi segnali di ripresa in Cina e Corea, ma non fa previsioni per l’esercizio 2020-2021.


1' di lettura

Vendite in flessione del 27% per Burberry nel quarto trimestre con circa il 60% dei negozi al dettaglio chiusi alla fine di marzo. Nei primi nove mesi dell’anno il brand britannico aveva registrato una crescita dei ricavi. Il risultato dellàintero esercizio evidenzia il fatturato in calo del 4% a 2,6 miliardi di sterline. Sul fronte della redditività, l’utile operativo rettificato pro-forma su base contabile comparabile è sceso dell’8% a 404 milioni di sterline. L’utile operativo dichiarato è stato di 189 milioni di sterline, in calo del 57% dopo 244 milioni di rettifiche, principalmente relative alle svalutazioni delle attività derivanti dall'impatto atteso della pandemia sul nostro trading futuro.

Positivi, però, i segnali che vengono dalla Cina e dalla Corea, dove le vendite mostrano una tendenza al miglioramento.

Nessuna previsione per il prossimo anno

«In questa fase non siamo in grado di fornire una previsione specifica per il làesercizio 2021, in quanto è attualmente difficile prevedere il decorso della pandemia e le conseguenze economiche più durature» sottolinea il gruppo in un comunicato, aggiungendo che al momento hanno chiuso il 50% della rete di negozi e prevedono che il nostro primo trimestre (fino alla fine di giugno 2020) subirà un grave impatto con la chiusura dei negozi che probabilmente raggiungerà il picco o quasi il picco per la maggior parte del trimestre.

«Stiamo sfruttando le nostre piattaforme digitali per creare relazioni più solide con i nostri clienti e abbiamo piani di contenimento dei costi operativi, mantenendo la flessibilità necessaria per rispondere rapidamente e ottimizzare i ricavi sui mercati non appena inizieranno a riprendersi» si legge nella nota.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti