ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùUltima frontiera

Caccia ai 3,8 milioni di voti dei giovani: così i leader sbarcano su TikTok

Una fetta di elettorato pari all'8%, in grado di spostare gli equilibri post voto

di Marco lo Conte

(REUTERS)

2' di lettura

Silvio Berlusconi, Matteo Renzi e poi il Partito Democratico. A poco più di tre settimane dalle elezioni cadono le ultime resistenze allo sbarco su TikTok. Resistenze forti per chi come Calenda ha dichiarato la propria difficoltà a «fare i balletti» sul social media che registra il maggior aumento di utenti e audience. D’altronde sono i numeri a dire che è necessario esserci: 3,8 milioni giovani sono chiamati al voto per la prima volta, l’8% circa degli aventi diritto. Quanti sono su TikTok? Il dato non è disponibile a livello italiano, ma a livello globale il 33% degli utenti ha meno di 25 anni. Parlar loro sul social della cinese ByteDance è fondamentale in vista del 25 settembre. Il che è ben noto a Giorgia Meloni, Matteo Salvini e Giuseppe Conte che su TikTok sono da tempo.

Un milione di follower, ma la comunicazione non funziona sempre

Complessivamente i follower dei politici italiani sono circa un milione, metà dei quali del leader della Lega, oltre ai dieci milioni circa “mi piace” ai loro account (di cui sette di Salvini e due di Conte). Numeri in forte evoluzione, in ragione dello sbarco di Berlusconi e Renzi. E che rende ancor meno comprensibile l’annuncio al Tg2 post del segretario del Pd Enrico Letta di una “dote giovani” di 10mila euro finanziato da una tassa di successione sui patrimoni multimilionari. Autogol che alla fine ha convinto il Nazzareno ad aprire l’account TikTok, con il video di Zan sui diritti.

Loading...

Ma i politici sanno comunicare su TikTok? Il medium si presta solo in parte ai contenuti politici (peraltro da anni adattati a Facebook). Inoltre l’algoritmo di TikTok è ben diverso da quello di Meta o Twitter: più che la fan base di follower contano i “mi piace”. I contenuti hanno un maggior potenziale virale, il che ha reso cauti i social media manager dei politici a TikTok. Preferendo cercare di adattare il social alle proprie consuetudini: pochi gli elementi grafici - gif, filtri e altro -, se non le caption che rilanciano i claim della loro campagna. E scarsa segmentazione del pubblico (come il post di Salvini sulle pensioni).

Le regole per i contenuti politici

Vista la contaminazione di politica e balletti , TikTok - che impedisce la sponsorizzazione dei contenuti politici - ha attivato un Centro Elezioni in-app per aiutare chi interagisce con contenuti elettorali ad attingere a fonti e informazioni affidabili, oltre a specifiche etichette ai contenuti individuati come relativi alle elezioni politiche 2022 in Italia, che rimandano al Centro in cui troveranno informazioni relative alle elezioni. Le Linee Guida della Community, inoltre, proibiscono contenuti di disinformazione elettorale, abusi, comportamenti d’odio ed estremismo violento, tramite tecnologie e moderatori umani, grazie anche collaborazione con organizzazioni di fact-checking accreditate, tra cui Facta.News in Italia.

Riproduzione riservata ©
  • Marco lo Conteresponsabile social media editor

    Luogo: Milano

    Lingue parlate: Inglese, francese, spagnolo

    Argomenti: social media, digital journalism, risparmio, previdenza, finanza comportamentale, educazione finanziaria

    Premi: Premio Federchimica "Per un futuro intelligente", 2001; Premio PrevAer 2019 per l’impegno a favore della cultura Previdenziale & Finanziaria

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti