Sport

Calcio: Maradona manca i Playoff e si dimette

a cura di Datasport

1' di lettura

Termina un'altra avventura in panchina per Diego Armando Madarona. Il Pibe de Oro, infatti, ha annunciato le dimissioni da allenatore dell'Al Fujarah, formazioni degli Emirati Arabi. La decisione è arrivata dopo il pareggio ottenuto contro il Khor Fakkan. Un 1-1 che ha impedito alla squadra allenata dall'ex giocatore del Napoli di centrare i Playoff dell'Arabian Gulf League. Nonostante 22 giornate da imbattuto, con 11 successi e 11 pareggi, l'argentino ha quindi fallito l'obiettivo stagionale. Maradona era in carica da maggio dello scorso anno, e la promozione avrebbe fatto scattare l'opzione per un altro anno alla guida del club   Ad annunciare le dimissioni è stato il suo avvocato, Marias Morla, su Twitter. "Dopo il pareggio e l'impossibilità di portare l'Al Fujarah all'obiettivo della promozione, Diego Maradona cesserà di essere l'allenatore della squadra. La decisione è stata presa di comune accordo e Diego lascia la formazione in una situazione di ripescaggio, e augura il meglio al club che lo ha accolto". Maradona è inoltre stato protagonista di un diverbio con Electronic Arts, casa produttrice del gioco di calcio FIFA 18, per aver inserito il suo volto tra gli striscioni del gioco, addirittura tra i tifosi della Juventus se si imposta una partita tra i bianconeri ed il Napoli.

Loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti