MILANO

Calcio, morto il tifoso interista investito negli scontri prima di Inter-Napoli a San Siro

Inter batte il Napoli, cori razzisti contro Koulibaly

2' di lettura

Si chiama Daniele Belardinelli il tifoso dell'Inter morto investito ieri a Milano in via Novara dove, prima della partita con il Napoli, ultras nerazzurri hanno
attaccato alcuni pulmini di tifosi partenopei. Originario di Varese, 35 anni, Belardinelli aveva ricevuto in passato almeno un Daspo di cinque anni. L’uomo è morto stamane dopo essere stato investito da un van ieri prima della partita Inter-Napoli di ieri sera al Meazza. L'investimento, secondo quanto ricostruito, sarebbe avvenuto al momento conclusivo degli scontri tra tifosi di opposte fazioni avvenuto in via Novara intorno alle 19.30.

Un van su cui viaggiavano supporter del Napoli sarebbe stato bloccato e danneggiato da ultras nerazzurri armati, secondo quanto riferito, di mazze e catene. Questo avrebbe provocato la reazione degli occupanti del van che sarebbero scesi dal veicolo e avrebbero affrontato gli interisti. Ne sarebbe scaturita una colluttazione durante la quale un tifoso del Napoli è stato accoltellato in modo lieve a un fianco e altri hanno riportato contusioni. L'investimento del tifoso nerazzurro sarebbe avvenuto quando il van stava ripartendo per allontanarsi dalla zona dei tafferugli.

Loading...

L'uomo era stato ricoverato in ospedale in codice rosso e poi sottoposto a un intervento chirurgico. Tutta la dinamica dell'accaduto è ancora in fase di ricostruzione da parte degli investigatori.

«Chiederò al comitato per l'ordine pubblico il blocco delle trasferte dei tifosi dell'Inter per tutta la stagione, e la chiusura della curva dell'Inter a San Siro fino al 31 marzo 2019». Lo ha detto il questore di Milano, Marcello Cardona, nella conferenza stampa seguita alla morte di un tifoso dopo gli scontri di ieri prima di Inter-Napoli. Si è trattato di «un’azione squadristica ignobile», ha detto. Lo stesso questore ha spiegato che sono due i tifosi dell'Inter arrestati in relazione agli scontri di ieri prima della partita con il Napoli a Milano. Arrestato pure il terzo tifoso, identificato successivamente è stato . Gli agenti della Digos hanno eseguito numerose perquisizioni a carico di supporter interisti e del Varese.


Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti