calcio internazionale

Calciomercato: a gennaio 2019 un miliardo di dollari di spese - Premier e Serie A in testa negli acquisti

di Emanuele Cuomo


default onloading pic
(Afp)

2' di lettura

Nell’ultima sessione di calciomercato a livello globale sono stati completati 3.716 trasferimenti internazionali. I dati raccolti dalla FIFA, attraverso l'International Transfer Matching System (ITMS), evidenziano un incremento del numero di transazioni pari al 9,2 per cento su base annuale. A gennaio 2019 le società calcistiche facenti parte delle associazioni (162 sulle 211 totali) affiliate alla FIFA hanno sborsato 1,09 miliardi di dollari per l'acquisto di calciatori dall'estero. Sulla spesa totale il dato relativo ai club delle BIG 5 (Inghilterra, Italia, Germania, Francia e Spagna) pesa per il 59,1 per cento.

In pratica, per accaparrarsi i migliori giocatori sul mercato internazionale, le compagini delle BIG 5 in totale hanno speso 642,8 milioni di dollari. Le squadre inglesi, nonostante un decremento del 65 per cento rispetto a gennaio 2018, si confermano le più spendaccione con un esborso totale di 178,2 milioni di dollari. Nella speciale classifica dei team che hanno speso di più nell'ultima finestra di mercato internazionale, al secondo posto ci sono i club italiani (144,6 milioni di euro, +459 per cento su base annuale). A seguire troviamo le società tedesche (112,5 milioni di dollari, +56,7 per cento), spagnole (112 milioni, -70,1 per cento) e francesi (95,4 milioni, +104,6 per cento).

In media i 282 club delle BIG 5 hanno completato circa due trasferimenti internazionali a testa. Per quanto concerne le squadre del nostro Paese, si sono registrate 92 cessioni (con incassi pari a 39,3 milioni di euro). Il dato, però, va aggiornato dopo il passaggio dello slovacco Marek Hamsik dal Napoli ai cinesi del Dalian, avvenuto nelle ultime ore (in Cina il mercato è ancora aperto). Verso l’Italia si segnalano 80 operazioni in entrata, di cui 31 con la formula del prestito. Nel 35 per cento dei casi i nostri club hanno ingaggiato giocatori di età inferiore ai 21 anni. Le nazioni da dove le nostre società hanno attinto di più sono Brasile (11 trasferimenti), Inghilterra (9) e Spagna (8). Verso il Brasile sono partiti 10 giocatori dall'Italia, mentre in Spagna e Svizzera i club italiani hanno piazzato 9 giocatori per nazione.

    Loading...

    Newsletter

    Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

    Iscriviti
    Loading...