AnalisiL'analisi si basa sulla cronaca che sfrutta l'esperienza e la competenza specifica dell'autore per spiegare i fatti, a volte interpretando e traendo conclusioni al servizio dei lettori. Può includere previsioni di possibili evoluzioni di eventi sulla base dell'esperienza.Scopri di piùBorsa

Campari in evidenza al traino di Pernod, attesi conti in miglioramento nel primo trimestre

Gli analisti si attendono trend in progresso nel periodo gennaio-marzo, ma mettono in guardia sul rallentamento nei canali retail e gdo

di Paolo Paronetto

(fudio - stock.adobe.com)

1' di lettura

Ordini di acquisto su Davide Campari a Piazza Affari in un settore trainato da Pernod Ricard dopo i dati sul fatturato del terzo trimestre dell'esercizio 2020-2021. Il gruppo francese ha annunciato una crescita organica del 19% annuo dal -2,4% del trimestre precedente, grazie principalmente a Cina e India, mentre gli Stati Uniti hanno leggermente accelerato e l'Europa ha registrato un lieve recupero. Complessivamente il fatturato è salito del 12,6% a 1,95 miliardi. Nei primi nove mesi dell'esercizio i ricavi ammontano a 6,94 miliardi, in calo del 3,7%, e risente dell'effetto valutario, in seguito all'apprezzamento dell'euro rispetto al dollaro e alle valute emergenti. «Il terzo trimestre è stato eccellente» e «ci attendiamo un'accelerazione del nostro fatturato nel quarto trimestre», ha indicato il numero uno del gruppo, Alexandre Ricard. La società pagherà un acconto sul dividendo di 1,33 euro a luglio, mentre l'importo finale della cedola sarà sottoposto al voto degli azionisti all'assemblea del 21 novembre 2021. Il gruppo ha anche avvertito che nel 2021 prevede un significativo impatto valutario sul risultato operativo corrente nella misura di 250 milioni e che escludendo tale fattore il risultato è stimato in aumento del 10%.

«Ci aspettiamo anche per Campari un miglioramento del trend nel primo trimestre 2021 seppur meno marcato», scrivono gli analisti di Equita in vista della pubblicazione dei risultati il 4 maggio. «Nonostante i trend supportive e in miglioramento - mettono tuttavia in guardia - guardiamo con attenzione al rallentamento delle vendite nei canali retail e gdo che hanno supportato le crescite degli ultimi trimestri (in particolare gli Stati Uniti)».

Loading...

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus)

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti