AnalisiL'analisi si basa sulla cronaca e sfrutta l'esperienza e la competenza dell'autore per spiegare i fatti, a volte interpretando e traendo conclusioni. Scopri di piùFood & Beverage

Campari in rialzo in scia alla francese. Pernod Ricard ottimista per 2021-2022

Il gruppo transalpino è positivo per le vendite dei prossimi mesi. Mediobanca Securities apprezza la fase favorevole dell'industria delle bevande alcoliche

di Andrea Fontana

(LiliGraphie - stock.adobe.com)

1' di lettura

(Il Sole 24 Ore Radiocor) Davide Campari è tra i migliori titoli del FTSE MIB, sull'effetto traino derivante dai numeri del gruppo francese Pernod Ricard, che a Parigi registra un rialzo di oltre il 3%.

Il gruppo francese ha chiuso l'esercizio 2020-21 con un incremento del fatturato del 4,5% a 8,8 miliardi di euro (+9,7% a livello organico) grazie alla spinta delle vendite sul mercato americano e cinese. L'utile operativo è stato di 2,4 miliardi di euro, in aumento del 7,2% ma a livello organico in crescita del 18%, sopra la guidance fornita dalla società all'inizio dell'estate. Il cda ha proposto agli azionisti la distribuzione di un dividendo per azione di 3,13 euro per azione. Inoltre il management ha espresso fiducia nel fatto che la dinamica positiva delle vendite possa proseguire anche nell'esercizio 2021-22 per il quale è prevista una «buona crescita». I primi riscontri sono già visibili nel primo trimestre definito «molto buono» dai vertici del gruppo. Gli analisti di Mediobanca Securities osservano che i numeri di Pernod Ricard confermano la fase positiva dell'industria delle bevande alcoliche nel primo semestre 2021 e un outlook favorevole come già indicato anche da Campari e da altri player del settore.

Loading...
Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti