deal

Campari vende Villa Les Cedres in Costa Azzurra per 200 milioni

di Redazione Casa


default onloading pic
Villa “Les Cèdres” (Afp)

1' di lettura

Campari ha raggiunto un accordo per la vendita della proprietà immobiliare “Villa Les Cèdres” a Saint-Jean-Cap-Ferrat in Francia.

La villa – di 18mila metri quadrati e con un terreno di circa 14 ettari – era entrata nel perimetro di Campari Group nel contesto dell’acquisizione di Grand Marnier nel 2016 ed era stata messa pubblicamente in vendita immediatamente dopo il perfezionamento della transazione, come previsto da un accordo stipulato con i venditori di Grand Marnier.

Il prezzo di vendita della Villa in base all'accordo preliminare è pari a 200 milioni, di cui Campari Group riterrà 80 milioni.La conclusione della transazione è attesa entro il 31 ottobre e risulta soggetta a certe condizioni sospensive, includendo la disponibilità della proprietà attualmente abitata da un membro della famiglia Marnier-Lapostolle, ma escludendo qualsiasi condizione finanziaria

Campari si è impegnata a riconoscere a tutti gli azionisti di Société des Produits Marnier-Lapostolle, in aggiunta al prezzo di offerta, un potenziale supplemento di prezzo nel caso di conclusione positiva dell’accordo di vendita della villa sotto determinate condizioni. In particolare, il supplemento di prezzo è pari alla differenza tra il prezzo di vendita netto della Villa (prezzo netto da determinare in base ai termini stabiliti dall'Offerta Pubblica) e una soglia minima concordata di 80 milioni, che sarà trattenuta da Davide Campari.

Dopo la vendita la villa è destinata a essere utilizzata per uso privato. Con questa cessione - spiega un comunicato - «il processo di dismissione delle attività non strategiche relative all'acquisizione di Grand Marnier è pressoché concluso».

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...