progetti

Campovolo, nasce a Reggio Emilia la Rcf Arena da 11,5 milioni di euro

Inaugurazione nel settembre 2020 con un concerto di Luciano Ligabue per «la più grande struttura in Europa per spettacoli live open air», progettata da Iotti + Pavarani Architetti. L’opera è immersa in un’area verde da 100mila posti con una pendenza del 5% per garantire visuale e acustica ottimali.

di Ilaria Vesentini


default onloading pic
Come sarà la Rcf Arena al Campovolo di Reggio Emilia

3' di lettura

Un’enorme struttura all’aperto per spettacoli dal vivo da 100mila spettatori, nel nuovo Parco Campovolo – l’ex aeroporto di Reggio Emilia, che diventerà un bosco urbano di 40 ettari – unica in Europa per pendenza, acustica e servizi, perché progettata appositamente per gli spettacoli dal vivo: è la nuova RCF Arena firmata dallo studio Iotti + Pavarani Architetti con lo studio di architettura Guido Tassoni e studio LSA—in via di costruzione alle spalle della stazione dell'Alta velocità Mediopadana, destinata a diventare il simbolo della Reggio Emilia del futuro, capitale della musica live e cuore di una “Music valley” di respiro internazionale.

L’iter progettuale è partito tre anni fa, supportato da un finanziamento pubblico di 1,7 milioni di euro su un intervento complessivo da 11,5 milioni di euro, i cantieri sono stati aperti nella primavera 2018 e ora che la RCF Arena ha preso forma è stata ufficializzata anche la data di inaugurazione: il 12 settembre 2020 con un grande concerto di Luciano Ligabue, in occasione dei suoi 30 anni di carriera.

Finanziamento, costruzione e gestione di RCF Arena Reggio Emilia fanno capo per 18 anni (la concessione dell'Enac scadrà nel 2035) a una cordata di sette imprese capitanate da Coopservice e di cui fa parte anche RCF, azienda reggiana leader internazionale negli impianti audio professionali, main sponsor che si è aggiudicato il nome della struttura.

Il grande anfiteatro verde circondato da alberi e una pista ciclabile occupa 200mila mq dell’area aeroportuale dismessa e si trova in una posizione strategica, nel cuore della via Emilia, al centro di un bacino di utenza di 7 milioni e mezzo di abitanti a meno di un'ora di viaggio.
E si trova anche in un contesto urbano unico: a due passi dal centro e dalla tangenziale Nord di Reggio Emilia, dal casello dell'autostrada A1 e dalla stazione Alta Velocità Mediopadana, principale hub di collegamento con città italiane ed europee.

La forma ovoidale dell'arena è stata studiata per garantire la migliore visibilità e acustica in tutta l'area interna che ospiterà il pubblico: l'andamento del terreno è in pendenza (al 5%) per ottimizzare la visibilità anche nei settori più lontani dal palco, offrendo comunque una percorribilità agevole; la sezione si sviluppa da una quota di -1,5 metri nell'area backstage, palco (con un angolo visuale massimo di 110°) e primo settore, fino a salire a quota +6,5 metri; nel contempo l'orientamento del sistema è stato ottimizzato per assicurare il minore impatto acustico verso le aree abitate della città; il sistema perimetrale del bordo, costituito dal sistema di supporto dell'illuminazione e degli spazi per la comunicazione rende più riconoscibile e dinamico l'insieme, in continuità con i percorsi dell'area di servizio e accoglienza (il boulevard).

«Con la più grande arena all’aperto d'Europa candidiamo la città a diventare una delle capitali mondiali della musica dal vivo. Se nasce qui – sottolinea il sindaco di Reggio Emilia Luca Vecchi – non è un caso: è dal 1981 che si fanno concerti al Campovolo e io credo ci sia un qualcosa di antropologico nel modo in cui la musica ha aiutato e contraddistinto le nostre comunità».

L’Arena si inserisce nel più complessivo piano strategico di rigenerazione urbana e sviluppo sostenibile dell’Area nord di Reggio Emilia, tra l’area Reggiane, il quartiere Santa Croce, il Campus San Lazzaro e 15mila mq di spazi sportivi, integrandoli fra loro, all'interno di un’area verde di 78 ettari, di cui 40 destinati a Bosco urbano con la messa a dimora di 25mila piante in grado di assorbire 2.200 tonnellate di CO2 l'anno.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...