dive imprenditrici

Candele, serie tv e crociere: così Gwyneth Paltrow fa crescere il suo marchio

Celebrity Cruises ha appena annunciato il lancio di un viaggio realizzato in collaborazione con goop, il brand lanciato dall’attrice 12 anni fa, che oggi vale 250 milioni di dollari e continua ad attrarre acquisti e investimenti

di Chiara Beghelli

default onloading pic
Gwyneth Paltrow ai Golden Globe Awards 2020

Celebrity Cruises ha appena annunciato il lancio di un viaggio realizzato in collaborazione con goop, il brand lanciato dall’attrice 12 anni fa, che oggi vale 250 milioni di dollari e continua ad attrarre acquisti e investimenti


3' di lettura

Nelle cabine ci saranno quelle speciali candele? È la prima curiosità generata dalla notizia che Gwyneth Paltrow, autrice del recente lancio sul suo sito goop di un tipo di candela profumata dall’aroma controverso (almeno dal punto di vista del buon gusto), sarà la curatrice di una speciale “esperienza” a bordo della nuova nave Apex di Celebrity Cruises, che sarà varata a Southampton il prossimo aprile.

Un marchio da 250 milioni di dollari
L’attrice premio Oscar ha lanciato il suo lifestyle brand come semplice newsletter d’impronta salutista nel 2008; dodici anni dopo, goop si è evoluto come marchio, magazine ed e-commerce dove si parla (e si vende) cibo, benessere, viaggi, moda, con sei negozi propri fra Stati Uniti e Londra. Nel marzo 2019 goop ha raccolto altri 50 milioni di dollari di investimenti e la sua più recente valutazione, come riporta Cnn, è di 250 milioni di dollari. A novembre, inoltre, a San Francisco c’è stato il primo In Goop Health Summit, con biglietti d’ingresso a partire a mille dollari.

Gwyneth Paltrow con Elise Loehnen, chief content officer di goop

Ora, questa nuova partnership tocca un nuovo settore, quello delle crociere, da anni in costante crescita: potrebbe dunque aprire nuove frontiere per il suo business, Gwyneth lo sa e ci mette la faccia, poiché lei in persona sarà a bordo della nave che partirà il 26 agosto da Barcellona, attraverserà il Mediterraneo in 11 notti toccando i porti di Marsiglia, Nizza, Civitavecchia, Napoli per sbarcare il 6 settembre Palma di Maiorca.

Una serie in arrivo (ricordando le controverse “uova”)
Gli ospiti della “goop at Sea experience”, questo il nome del pacchetto, potranno incontrare l’attrice e assistere a una tavola rotonda fra lei ed Elise Loehnen, chief content officer di goop, che è anche la mente dietro al prossimo lancio di “The goop lab”, prima serie in sei episodi dedicata al brand e alla sua visione in arrivo il 24 gennaio su Netflix. Serie peraltro già presa di mira dai detrattori dello stile di vita “goop”.

L’immagine di lancio della serie The goop lab su Netflix

Nel 2018, per esempio, Gwyneth dovette pagare 145mila dollari di multa per aver pubblicizzato le “yoni eggs”, uova fatte di giada, come toccasana per la salute femminile. Eppure, nonostante la tacciano di fare “pseudoscienza”, l’attrice continua con i suoi proficui investimenti, come la prossima collaborazione con Sephora (marchio del gruppo Lvmh) che a fine febbraio porterà i prodotti beauty di goop nei negozi della catena, a partire da quelli in area Nord americana.

Una crema esfoliante firmata goop

«Porteremo la visione di goop a nuovi clienti»
«Questa partnership con Celebrity Cruises ci permette di portare goop a nuovi clienti - ha commentato Paltrow -. Il dna del brand goop è la curiosità, e la curiosità è un elemento cruciale dei viaggi. Evocheremo questo spirito avventuroso con una serie di esperienze trasformative, condotte da alcuni dei nostri migliori esperti di benessere».

In agenda ci sono tavole rotonde dedicate “alla cura del corpo, della mente e dell’anima”, con passaggi nella mega Spa della nuova nave, ampia 1.300 metri quadri. Lo stile goop si incontrerà anche a tavola, con le ricette curate dal redattore food del portale, fra cui ci saranno probabilmente le insalate preferite dall’attrice.

La nuova nave Apex di Celebrity Cruises

Si parte da 4.700 dollari
Le prenotazioni per “goop at sea” sono aperte: i passeggeri che la nave può ospitare sono 2.900, ma l’experience potrà essere vissuta solo da coloro che prenoteranno nel Retreat, la sua sezione più lussuosa (e vietata a curiosi e paparazzi). La quota è di 750 dollari con sistemazione in suite, ai quali però si deve aggiungere il costo della crociera in classe Retreat, per la quale si parte da circa 4.700 dollari. Cifra che, per una serata sul Mediterraneo a parlar di salute con Gwyneth, ad alcuni potrà sembrare quasi regalata.



Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti