nuovi progetti

Capri, nello storico hotel La Palma approda il lusso secondo Oekter

Dopo anni di ricerche della struttura giusta, il gruppo tedesco ha trovato la sua prima meta in Italia: design d’autore e in cucina lo chef stellato Gennarino Esposito. Inaugurerà nell’aprile 2022

di Sara Magro

default onloading pic

3' di lettura

Erano anni che Oetker cercava un hotel in Italia: Roma, Venezia, Portofino, purché rispondesse ai criteri del gruppo tedesco. Doveva essere un luogo iconico delle vacanze italiane in un edificio che ne raccontasse la storia, come il Brenners Park per Baden Baden, Le Bristol per Parigi e l'Hotel du Cap in Costa Azzurra. Con teutonica perseveranza, il ceo Timo Gruenert e il suo team hanno trovato la struttura giusta da gestire per conto di Reuben Brothers, e la hanno annunciata il 23 febbraio 2021: è l'Hotel La Palma a Capri, che di storia alle spalle ne ha davvero tanta.

Capri, le meraviglie dello storico Hotel La Palma

Capri, le meraviglie dello storico Hotel La Palma

Photogallery14 foto

Visualizza

È stato infatti il primo albergo aperto sull'isola nell'aprile 1822. All'inizio si chiamava Locanda Pagano, dal nome del proprietario della villa che amava ospitare artisti e intellettuali di passaggio per conversare e scambiare idee, quando viaggiare era privilegio per pochi ricchi o avventurosi e le immagini di terre lontane erano opera di parola e fantasia. E questa vocazione di ritrovo non l'ha mai persa, restando “l'hotel degli artisti” anche negli anni successivi della Dolce Vita e del Jet Set.

Loading...

Per l'albergo a due passi dalla Piazzetta ora inizia un nuovo capitolo. Innanzitutto, secondo l'idea di lusso di Oetker, le camere e suite saranno ampliate: da 80 diventano 50 (di cui 18 suite), tutte con balcone o terrazzo. Lo studio romano Delogu Architects firma gli interni, compresa la lobby impreziosita con un affresco di Roberto Ruspoli. La Spa, le boutique, la piscina e i ristoranti sono disegnati da Adam Tihany e Alessandra Genovese, studio newyorkese molto affermato nell'alta ospitalità internazionale.

Il progetto è realizzare un resort contemporaneo in un contesto di cui preservare però l'identità. In cucina infatti ci sarà Gennarino Esposito, che nel suo ristorante Torre del Saracino a Vico Equense ha due stelle Michelin da 23 anni. Lo chef si occuperà di tutto il comparto gastronomico, dal menù gourmet a quello del bar ristorante all'ultimo piano, con vista su borgo e mare, a quello del beach club a Marina Piccola, a qualche minuto d'auto, aperto anche agli ospiti degli yacht e di altri hotel di pari livello.

Capri, le meraviglie dello storico Hotel La Palma

Capri, le meraviglie dello storico Hotel La Palma

Photogallery14 foto

Visualizza

Quando sarà inaugurato, ad aprile 2022, l'albergo festeggerà anche due secoli esatti di attività ininterrotta in una delle mete di vacanza più eleganti del mondo. L'arrivo di Oetker nel Golfo di Napoli testimonia che l'Italia è, e continuerà a essere, una delle mete più ambite per i cinque stelle e i loro ospiti. Il gruppo tedesco non è infatti l'unico ad annunciare importanti acquisizioni nelle nostre città d'arte e località di villeggiatura più classiche.

Nell'estate del 2021 si aspettano le aperture di Rocco Forte a Villa Igiea a Palermo e a Milano nel Quadrilatero della Moda, e di Four Seasons con il San Domenico a Taormina, mentre Aman Resorts ha già affiancato il suo brand sull'hotel Rosa Alpina di San Cassiano.

Per il 2022, a Roma, sono in arrivo altre compagnie dell'alta ospitalità: il primo Six Senses italiano apre in via Condotti, Bulgari in un magnifico palazzo anni Trenta vicino all'Ara Pacis, e Rosewood nella ex sede della Banca Nazionale del Lavoro. Rosewood sarà anche a Porto Cervo, sempre nel 2022, e a Venezia nel 2023. Nel panorama incerto del futuro del turismo, l'Italia è in una posizione di vantaggio: nel 2019 è stato il quarto Paese più visitato, con 217,7 milioni di stranieri, e il suo prestigio come destinazione di lusso è destinato a crescere.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti