ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùcredito

Carige, emessi bond per 2 miliardi con garanzia statale

di Raoul de Forcade

Ansa

2' di lettura

Banca Carige ha emesso due bond dell'ammontare complessivo di 2 miliardi di euro nominali con garanzia statale, secondo quanto disposto dal decreto legge 1/2019. Le due obbligazioni, spiega una nota della banca, sono quotate sul Mot (mercato telematico delle obbligazioni e dei titoli di Stato), organizzato e gestito da Borsa italiana», a partire da oggi. Nello specifico, Banca Carige ha emesso un bond con scadenza 25 gennaio 2020 e cedola dello 0,5% per un miliardo di euro nominale e un altro bond, con scadenza 26 luglio 2020 e cedola dello 0,75% per un ulteriore miliardo di euro.

L'agenzia Dbrs ha assegnato un giudizio di rating ai due titoli obbligazionari. Relativamente all'emissione da 1 miliardo al 25gennaio 2020 Dbrs ha assegnato rating a breve termine pari a R-1. Per l'emissione, sempre da un miliardo, con scadenza 26 luglio 2020, l'agenzia ha assegnato rating a lungo termine pari a BBB (high). Il trend per entrambe le emissioni è «stabile».

Loading...

Oggi, intanto, il ministro per gli Affari europei, Paolo Savona, in audizione in commissione Politiche Ue della Camera, ha affermato che la necessità di intervenire per fronteggiare la situazione di liquidità di Carige «è il risultato della incompletezza dell'architettura istituzionale dell'Unione bancaria, che discende anche dalle lacune dell'Unione monetaria».

Savona ha anche spiegato che la Commissione europea ha ritenuto le misure adottate per la banca, «compatibili con il mercato interno e in linea con la Comunicazione sul settore bancario del 2013, nonché con la normativa introdotta dalla direttiva sul risanamento e la risoluzione delle banche, che istituisce un quadro più ampio rispetto al regolamento sul meccanismo di risoluzione unico».

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti