ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùBanche

Carige scatta a Piazza Affari, attesa valutazione Fitd su offerte

Secondo indiscrezioni il Cda di Bper ha dato via libera a una proposta migliorativa, che ridurrebbe a circa 600-700 milioni dal precedente miliardo la richiesta di ricapitalizzazione preventiva

di Paolo Paronetto

(REUTERS)

1' di lettura

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Banca Carige sotto i riflettori a Piazza Affari. Il titolo segna un rialzo anche vicino ai quattro punti percentuali nel giorno in cui gli organi del Fondo interbancario di tutela dei depositi, azionista di controllo dell'istituto, si riunisce per valutare le offerte ricevute dai pretendenti interessati a rilevare la banca. Nel corso del week end, secondo quanto riferiscono le indiscrezioni, il consiglio di amministrazione di Bper ha dato via libera a una proposta migliorativa, che ridurrebbe a circa 600-700 milioni dal precedente miliardo la richiesta di ricapitalizzazione preventiva.

Sarebbe stato rivisto anche il prezzo dell'opa rispetto agli 0,8 euro proposti inizialmente e ampiamente superati dai corsi di Borsa. Bper punta così a superare la concorrenza di Credit Agricole Italia, mentre appare in seconda fila l'offerta non vincolante presentata dal fondo Cerberus. L'acquirente potrà contare sul "tesoretto" da 380 milioni rappresentanto dalle attività fiscali differite (Dta) grazie alla proroga al 30 giugno dei benefici fiscali connessi alle fusioni sancita dalla Legge di Bilancio.

Loading...
Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti