OLTRE VENEZIA

Carnevale, 5 appuntamenti classici da Ivrea a Putignano

Il nostro Paese conta una ricchissima tradizione di manifestazioni carnascialesche che affondano le loro radici nel Medioevo. Ecco le più famose

default onloading pic
(REUTERS)

Il nostro Paese conta una ricchissima tradizione di manifestazioni carnascialesche che affondano le loro radici nel Medioevo. Ecco le più famose


3' di lettura

Il nostro Paese conta una tradizione del Carnevale molto radicata e unica al mondo. Se a Venezia si celebra quello più conosciuto internazionalmente e a Viareggio quello più famoso per i suoi carri allegorici (sfilano dal 1873), sono tanti gli appuntamenti con le manifestazioni carnascialesche che affondano le loro radici nel Medioevo.

A Ivrea- La Battaglia delle arance per ribellarsi alla tirannia
Nove squadre di aranceri a piedi e oltre 50 carri da getto sono pronti a dare vita alla Battaglia delle arance, l'evento clou dal 22 al 25 febbraio si inserisce nelle tante manifestazioni del più antico Carnevale Storico d'Italia . Protagonista da domenica al Martedì Grasso, rievoca la ribellione popolare (gli aranceri a piedi) alla tirannia (gli aranceri sui carri) legata a un particolare episodio: un barone (storicamente riconosciuto nel Marchese di Monferrato) che affamava la città venne scacciato grazie alla ribellione di Violetta, la figlia di un mugnaio che non volle sottostare allo ius primae noctis e che, uccidendolo, accese la rivolta popolare. Una speciale commissione osserva, nei tre giorni di svolgimento, l'andamento della battaglia e assegna un premio alle squadre che, per ardore, tecnica e lealtà, si sono maggiormente distinte.

Al Carnevale di Ivrea torna in piazza la battaglia delle arance

Al Carnevale di Ivrea torna in piazza la battaglia delle arance

Photogallery20 foto

Visualizza

Provincia di Ferrara
Tra Comacchio e Cento tripletta di eventi

Nella provincia di Ferrara tre Carnevali originali: un viaggio nei fasti del Rinascimento, con il Carnevale degli Este dal 20 al 23 febbraio a Ferrara tra dame, principi, cortigiani, cantastorie, banchetti in costume, rappresentazioni teatrali, danze storiche e spettacoli ispirati alle feste che si tenevano nel XV e XVI secolo. Oppure un'immersione nelle atmosfere dei ponti e canali su cui navigano le barche allegoriche di quello sull'acqua a Comacchio, nelle domeniche del 16 e 23 febbraio. Infine lo spettacolo di creature di cartapesta e maschere, tra musica, danze, ballerine e percussionisti brasiliani, in collaborazione con il Carnevale di Rio de Janeiro, sfilate, eventi enogastronomici, artisti di fama internazionale a Cento.

Livigno
Staffetta con slitte d'epoca e giochi tra le Alpi

A 1.816 metri, tra la cornice delle Alpi italiane, il Carnevale di Livigno è pronto ad accogliere grandi e piccini con feste e animazione per bambini, sfide tra le storiche contrade del paese e sfilate di carri e maschere. I festeggiamenti si apriranno giovedì 20 febbraio con la Staffetta delle Contrade in costumi tradizionali e con sci e slitte d'epoca. Si prosegue domenica 23 con il Concorso delle mascherine, la Sfilata dei carri allegorici e delle mascherine, la Grande festa di Carnevale e la Cena. I festeggiamenti si concluderanno martedì 25 febbraio con l'estrazione della Lotteria di Carnevale e l'assegnazione del Trofeo delle Contrade – Carnevale 2020.

A Fano quello più dolce con la cascata di caramelle
Tra i più antichi nelle Marche si segnala quello di Fano, la cui nascita viene fatta risalire al 1347, data del primo documento noto nel quale vengono descritte le spese sostenute dal Comune per i festeggiamenti carnevaleschi. E’ celebre per il Getto dei Dolciumi, ossia i quintali di caramelle e cioccolatini che ogni anno piovono letteralmente dai carri durante le sfilate. Il tema scelto è quello dell'ecosostenibiltà.

A Putignano la 626° edizione del Carnevale
E’ partito il 9 febbraio e terminerà il 29 la kermesse, nata più 600 anni fa, e che ha come protagonisti i giganti di cartapesta che sfilano nel centro storico del paese della Murgia. Il tema per l'edizione 2020 è ”La terra vista dal Carnevale”, con richiami allegorici a tematiche ambientali anche locali.

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...