ACQUISIZIONI

Carrefour investe ancora nel bio e compra la catena Bio c'Bon per 60 milioni

Il gruppo francese si è aggiudicato la catena di supermercati specializzata nella vendita di prodotti ottenuti da agricoltura biologica fondata dal 2008 ma vicina al fallimento

di L.Ben.

default onloading pic
Carrefour compra la catena Bio C'Bon per 60 milioni (Photo by ALAIN JOCARD / AFP)

Il gruppo francese si è aggiudicato la catena di supermercati specializzata nella vendita di prodotti ottenuti da agricoltura biologica fondata dal 2008 ma vicina al fallimento


1' di lettura

Il gruppo francese della grande distribuzione Carrefour si è aggiudicato la rete di supermercati Bio c'Bon, che era vicina al fallimento con debiti stimati a 200 milioni di euro, per 60 milioni di euro. La Corte Commerciale di Parigi ha selezionato l'offerta e approvato anche il progetto sociale di Carrefour, (tra i contendenti c’erano anche Biocoop e il gruppo Zouari azionista di Picard) che include il mantenimento di più di mille posti di lavoro, la quasi totalità degli attuali dipendenti di Bio c'Bon. Lo ha annunciato il ceo Alexandre Bompard, in un tweet.

Carrefour, che è già il principale rivenditore di alimenti biologici in Francia, punta a 5 miliardi di euro di vendite di alimenti bio entro il 2022, rispetto a 2,3 miliardi di euro nel 2019 e 1,8 miliardi di euro nel 2018. L’acquisizione segue quella di So.bio nell'aprile 2019 e BioAzur il mese scorso. In Francia, la catena conta 107 negozi, ma è presente anche in Spagna, Belgio, Portogallo e Milano con 16 punti vendita a Milano.

Loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti