seconde case

Casa in Grecia, in un anno le ricerche degli italiani sono cresciute del 31%

Prezzi in risalita ma si va ancora a caccia di occasioni. Secondo Immobiliare.it, il budget medio dei potenziali acquirenti italiani ammonta a circa 500mila euro.

di Emiliano Sgambato


default onloading pic
Corfù è tra le località preferite dagli italiani che cercano casa al mare in Grecia

2' di lettura

La crisi economica che negli ultimi anni ha coinvolto la Grecia ha avuto importanti conseguenze anche sul mercato immobiliare del Paese, con forti svalutazioni anche nelle mete turistiche più gettonate. Nell’ultimo periodo, soprattutto nelle isole, i prezzi sono risaliti, ma non hanno ancora recuperato le quotazioni precedenti alla crisi.

Le possibilità di investimento in un mercato in sofferenza hanno attratto acquirenti dall’estero, italiani compresi. Immobiliare.it ha analizzato le ricerche degli immobili greci presenti sul proprio sito e confrontato i dati con quelli del gruppo Spitogatos.gr, registrando nell’ultimo anno un incremento delle ricerche immobiliari dall’Italia pari al 31,6%.

Per un immobile di prestigio si è disposti ad investire cifre considerevoli: il budget medio dei potenziali acquirenti italiani ammonta a circa 500mila euro.

LEGGI ANCHE / Glamping, architetture green e hi-tech per la nuova frontiera del turismo

Al primo posto nei desideri degli italiani ci sono le isole Cicladi (Mykonos e Santorini le più famose). Al secondo posto si trovano le più vicine località della costa ionica, Corfù e Cefalonia in particolare. Poi c’è il Peloponneso, con un picco di preferenze concentrate a Messenia, Elafonisos e Methana.

Secondo Immobiliare.it, il costo richiesto ai nostri connazionali si aggira attorno ai 2.000 euro/mq. Nelle dieci mete più ambite dai potenziali acquirenti italiani, nel corso dell’ultimo anno, si è registrato un incremento medio dei prezzi al metro quadrato superiore al 10%.

«Ma la Grecia non è solo meta per paperoni: le occasioni di risparmio per chi cerca una casa sul mare ellenico non mancano e – silegge in una nota del portale – puntando su località meno inflazionate dal turismo, come l'isola del Dodecaneso Karpathos o Messenia, nel Peloponneso, ci si possono assicurare costi medi inferiori ai 1.500 euro/mq».

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...