Casa24

Libertà, Politeama e Mondello i quartieri più richiesti di Palermo

  • Abbonati
  • Accedi
focus città

Libertà, Politeama e Mondello i quartieri più richiesti di Palermo

(Marka)
(Marka)

Il primo semestre dell'anno si è chiuso sotto il segno della continuità per il mercato della casa di Palermo, che conferma non solo l'andamento positivo partito lo scorso anno, ma mette concrete basi per migliorare i risultati raggiunti a fine 2017 (a Palermo città – dicono i dati relativi al numero di compravendite registrate dall'Agenzia delle Entrate – lo scorso anno sono state vendute 5.109 abitazioni, segnando così un +7,9% rispetto al 2016).
Conferma l'andamento del mercato Mario Costa, agente Grimaldi: “Nel secondo semestre del 2017 si è registrato un volume di compravendite in aumento, sostenuto da un'espansione della domanda, da un'offerta ampia ma stabile e da prezzi che sono rimasti sostanzialmente gli stessi: per i prossimi mesi ci aspettiamo una generale stabilità, con qualche punta di crescita limitata a certe zone”.

“Le zone più ambite casa sono Libertà, Politeama e Mondello” torna a parlare Costa, precisando che “per le prime due, le tipologie più richieste sono i bilocali e i trilocali per un budget di spesa dai 100 ai 150mila, mentre a Mondello si prediligono i quadrilocali per budget medi dai 250 ai 300mila euro”.
Secondo un monitoraggio dell'ufficio studi Tecnocasa, le tipologie più presenti oggi sul mercato palermitano nel suo complesso sono il trilocale (32%) seguito dal quattro locali (31%), a fronte del 45% delle richieste di acquisto che si focalizzano sul trilocale per un disponibilità di spesa che concentra il 47,2% di casi nella fascia fino a 119 mila euro. In deciso aumento anche la domanda da investimento, sopratutto in centro, per l'acquisto di immobili da destinare a casa vacanza e B&B.

Da segnalare, inoltre, la maggior disponibilità da parte delle banche a finanziare l'acquisto della casa: in base alla raccolta dati eseguita da Facile.it da gennaio ad oggi, l'importo medio richiesto alla voce mutuo è di 128.577 euro, a fronte di un importo medio effettivamente erogato di 115.252 euro e un valore medio degli immobili acquistati di 190.115 euro.

Migliora anche il quadro degli indicatori che misurano il polso del mercato: a partire dalla tempistica media di vendita che sta ripiegando sui 7,5 mesi. Mentre in fase di trattativa, il gap tra prezzo di partenza e prezzo di chiusura segna uno sconto sempre più vicino ad una media del 19 per cento.

PALERMO ZONA PER ZONA
Andamento della domanda e dell'offerta immobiliare per quartiere e prezzi medi (in euro) al mq per tipologia di abitazione e tempi medi di durata delle trattative di compravendita (dall'incarico all'agente al compromesso) - GLI AFFITTI Canoni medi mensili nelle diverse zone della città per un bilocale (dai 60 ai 70 mq) e per un trilocale (dagli 80 ai 90 mq)
GLI INDICATORI DELLE TRATTATIVE
I tempi medi di vendita delle abitazioni e il differenziale di prezzo tra richiesta iniziale e corrispettivo finale negli anni

© Riproduzione riservata