Casa24

Sinergie tra manifattura e riqualificazione energetica: Focchi lancia Fbp

  • Abbonati
  • Accedi
iniziative

Sinergie tra manifattura e riqualificazione energetica: Focchi lancia Fbp

Il gruppo Focchi ha costruito le facciate continue della Torre Allianz-Isozaki. (Fotogramma)
Il gruppo Focchi ha costruito le facciate continue della Torre Allianz-Isozaki. (Fotogramma)

La manifattura scende in campo per supportare gli operatori della filiera dell’architettura, dell’ingegneria e del real estate nella realizzazione di edifici più sostenibili ed efficienti. Il Gruppo Focchi, attivo nel mercato della progettazione e realizzazione di facciate continue ad alto contenuto tecnologico, forte del suo impegno nell’ingegnerizzazione degli involucri esterni delle architetture complesse, ha dato vita ad nuova azienda: Fbp-Future is a Better Place, dedicata specificatamente alla sostenibilità e al comfort.

Una campagna a sostegno della riqualificazione architettonica ed energetica del patrimonio esistente, riducendo la bolletta energetica e contestualmente aumentando il valore dell'immobile: Fbp in particolare opererà anche nel mondo impiantistico e industriale grazie all’esperienza maturata negli anni dal Gruppo, e il modello di business sarà quello dell’Epc (Energy perfomance contract).

Focchi ha intercettato il bisogno della riqualificazione degli edifici, in particolare quelli direzionali e del terziario (uffici, alberghi, grande distribuzione, ospedali), e raccolto la sfida. «Nella maggior parte di questi edifici – raccontano dall'azienda di Rimini – si riscontrano generalmente elevati consumi energetici e “discomfort” degli occupanti. Ciò comporta un costante e progressivo deperimento del valore dell’asset, la richiesta crescente di assistenza tecnica, la perdita di produttività di chi lavora all’interno dell’immobile. In poche parole, l'edificio perde valore e le persone al suo interno lavorano male».

Partendo da questa urgenza è nata l'idea di creare una Esco (Energy Service Company). «La società progetta e realizza interventi finalizzati a migliorare l’efficienza energetica e a ridurre l'impatto ambientale mediante la definizione di un modello dinamico dell'edificio in grado di simularne consumi e prestazioni nel tempo. Inoltre – racconta Maurizio Focchi, ad del Gruppo Focchi e presidente della nuova società Fbp – assume su di sè il rischio dell’iniziativa con dei veri e propri contratti di performance energetica, garantendo al cliente finale il risultato in termini di consumi e di comfort. La qualità sarà la nostra garanzia: se avremo fatto bene il lavoro, i risparmi economici ottenuti verranno poi condivisi fra il cliente e la Eeco».
Fbp-Future is a Better Place investirà direttamente nella riqualificazione dove l'analisi mette in luce buone potenzialità di risparmio, abbattendo l'investimento iniziale del cliente e ripagandosi dai risparmi futuri generati.

Il Gruppo Focchi, nato nel 1914 e con 200 dipendenti tra Rimini, Londra e New York, in Italia sta realizzando tra l’altro la nuova Torre Libeskind di CityLife a Milano, dopo aver già̀ costruito le facciate continue della Torre Allianz-Isozaki, è coinvolto in una decina di importanti progetti in Gran Bretagna e nella avveniristica Solar Carve Tower sulla High Line a New York.

© Riproduzione riservata