Casa24

Smart living in crescita del 20% annuo e la casa è sempre più di…

  • Abbonati
  • Accedi
internet delle cose

Smart living in crescita del 20% annuo e la casa è sempre più di design

(Fotolia)
(Fotolia)

Il frigorifero intelligente, unito alla dispensa smart, è in grado di tenere aggiornata in tempo reale la lista di quello che c’è in casa e, quando manca qualcosa, ordinarlo direttamente nel supermarket. All’ora desiderata, al rientro dal lavoro, il suono del campanello avverte che è arrivata la consegna a domicilio della dispensa mancante e, in base a ciò che si era deciso di preparare per cena con pochi minuti sullo smart phone, ecco che la tavola è servita. Ma ci sono anche le alternative di emergenza: cosa preparare per una cena improvvisata tra amici? Anche in questo caso un’apposita app collegata a frigorifero e dispensa fornisce una lista di ricette che si possono preparare con gli ingredienti già presenti in casa. No, non è fantascienza. È la realtà, per esempio, di molte famiglie che vivono a Singapore, ma certo non solo qui. Come sarà dunque la casa del futuro?

Cifre da record e più design
I dati sono chiari: il mercato mondiale dei dispositivi domestici connessi a internet crescerà del 31% quest’anno raggiungendo i 643,9 milioni di apparecchi, secondo le previsioni di mercato. Il conteggio tiene conto di prodotti per l'intrattenimento visivo, smart speakers, luci connesse, termostati intelligenti e prodotti per la sicurezza della casa. Negli anni successivi il trend si rafforzerà, per arrivare a 1,26 miliardi di dispositivi nel 2022, con un tasso di crescita composto annuo del 20,8 per cento. La parte del leone spetterà all'area degli apparecchi tv, ma la ricerca non tiene conto di dispositivi più all'avanguardia, come appunto i frigoriferi e le dispense intelligenti o i bagni che si preparano da soli per accogliere gli abitanti della casa, ciascuno con le proprie preferenze, o la regolazione automatica e a distanza dell'aria condizionata. Resta poi a parte tutto il mondo dell'hotellerie, particolarmente all'avanguardia da questo punto di vista anche per contenere sprechi energetici.

Nei cinque stelle internazionali più recenti le camere e le suite registrano autonomamente la presenza o meno di ospiti all'interno, regolando temperatura, umidità e fragranze che si diffondono nell'ambiente, ovviamente previamente scelte a distanza, con la prenotazione, dagli ospiti. E se si apre la porta della terrazza o la finestra, l'aria condizionata automaticamente si spegne. Tanto per fare qualche esempio.

La casa del futuro, oltre che domotica, è anche sempre più attenta al design. Tra le stanze che più frequentemente si rimodellano per tenere conto dei nuovi canoni, secondo la piattaforma Houz (che già raccoglie 40 milioni di utenti unici mensili), in Italia spiccano i bagni e la cucina.

Casa su misura a Padova
In proposito, il design si sposa con l'edilizia a Padova a partire dal 6 ottobre, fino al 14, in occasione di “Casa su misura-Salone dell'abitare”. Nove giorni che oltre 400 aziende in sei padiglioni riservano a un'elegante esposizione di arredamenti di design e di proposte per l'edilizia e le ristrutturazioni. La suddivisione merceologica in Interior ed Edilizia, prevede tre “focus” dedicati ad altrettanti ambienti domestici proposti da industrie leader: outdoor, bagno, fuoco; con soluzioni particolarmente ricercate per l'esterno (mobili e accessori per terrazzi, verande e giardini), per raffinate stanze da bagno su misura e per i sistemi di riscaldamento più innovativi e di design. Un intero padiglione è dedicato al Design industriale, mentre in appositi spazi ci saranno le anticipazioni delle tendenze d'arredo 2018/19, con consulenze gratuite a disposizione del pubblico.

L’altra macro sezione di Casa su misura riguarda l'edilizia, con tre padiglioni dedicati ai prodotti e alle soluzioni per i lavori edili e per il restauro, con componentistica, pavimentazioni, rivestimenti, infissi, sistemi di isolamento, impianti di climatizzazione, scale interne ed esterne, sanitari, vasche, saune, docce, rubinetteria, accessori, caminetti, stufe e con la presenza di consulenti a disposizione dei visitatori. Previsto inoltre il Corso Committenza CasaClima (gratuito previa iscrizione a questo link) rivolto ai privati, sul tema “Il comfort e l'efficienza energetica delle nostre abitazioni. La manifestazione apre al pubblico da lunedì a venerdì dalle 16 alle 21 e sabato e domenica dalle 10 alle 21. Nei weekend, poi, un'intera sezione sarà dedicata al “food”, con ambientazioni di design e momenti di show cooking.
RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata