award 2019

CasaClima, i più bei progetti certificati per efficienza e innovazione - Gallery

<b>A giugno, l’ente altoatesino ha consegnato la targhetta numero 10mila nel comparto delle nuove costruzioni</b>

di Maria Chiara Voci


default onloading pic
Ca Nova, riqualificazione di un borgo di origine rurale che si staglia sul confine tra Emilia-Romagna e Toscana

2' di lettura

I progetti di due studi noti a livello internazionale: l’hotel Sereno sul lago di Como, realizzato dallo Studio Urquiola, e Casa Tirolo dello studio londinese di John Pawson. Due risanamenti energetici molto raffinati: il Maso Stocker, edificio tradizionale ripensato in chiave contemporanea, e Villa Maria, dove invece la scelta è stata quella di mantenere inalterato il carattere originario dell’immobile esistente.

Il primo progetto CasaClima realizzato in Grecia, cui è andato il premio speciale della giuria. Casa Lares, edificio di altissimo livello qualitativo e di efficienza energetica nel centro di Cortina d’Ampezzo, che può fregiarsi della certificazione CasaClima Gold Nature: in questo caso, il premio è stato quello del pubblico, con un sondaggio online cui hanno partecipato oltre 4mila persone (record di partecipazione assoluta). E ancora: un Fidelity Cube alla catena McDonalds, che in pochi anni ha certificato 39 nuovi ristoranti insieme alla Saggini Costruzioni, che da anni costruisce tutti i propri edifici certificandoli CasaClima.

Sono questi alcuni dei progetti che hanno vinto l'edizione 2019 (la 18esima) dei CasaClima Awards, riconoscimento dedicato alle architetture che nel corso dell'anno meglio hanno interpretato lo spirito di innovazione del protocollo CasaClima ( qui tutti i candidati ): la cerimonia di premiazione si è svolta ieri (venerdì 6 settembre) nella cornice della nuova Cantina Produttori di Bolzano (certificata CasaClima Wine e anch'essa fra gli edifici vincitori di un riconoscimento).

I più bei progetti Casaclima del 2019

I più bei progetti Casaclima del 2019

Photogallery30 foto

Visualizza

Ogni anno cresce il numero degli edifici nuovi e risanati certificati CasaClima: a giugno, l'ente altoatesino ha consegnato la targhetta numero 10mila nel comparto delle nuove costruzioni. Sono, inoltre, più di 7mila gli edifici risanati energeticamente secondo lo standard messo a punto in Provincia di Bolzano, diventato da tempo un brand di qualità nazionale e internazionale.

Non a caso, è cresciuto anche il raggio di azione degli Awards: sono stati ben 7 cubi d'oro assegnati della giuria tecnica, uno il premio speciale, due i premi alla fedeltà oltre all'ormai consueto premio del pubblico.

«I CasaClima Awards rappresentano un meritato riconoscimento allo sforzo di tanti committenti, progettisti, imprese e artigiani che vanno oltre a ciò che per legge deve essere rispettato, investendo su una qualità superiore nelle proprie realizzazioni – ha spiegato durante la cerimonia i l direttore generale Ulrich Santa, che ha fatto gli onori di casa assieme nuovo assessore della Provincia autonoma di Bolzano all'Energia e Ambiente, Giuliano Vettorato –. La certificazione CasaClima ha compiuto notevoli passi in avanti in questi anni, anche sotto l’aspetto dello snellimento del sistema. Contestualmente, accanto alle vere e proprie certificazioni, si stanno affermando sempre di più anche i protocolli di sostenibilità, che rappresentano una risposta concreta alle complesse sfide del futuro dell’edilizia».

Nel corso della serata è stato presentato anche, in anteprima, il nuovo Vademecum del costruire bene “Casa come? CasaClima”.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...