milano

Cascina Merlata, al via altre 300 case in housing sociale

di Paola Dezza


default onloading pic

2' di lettura

Saranno 700 in tutto le case a prezzi calmierati di Cascina Merlata, adesso che parte la seconda fase del progetto (gestito da Investire Sgr). Questo secondo step riguarda quattro nuove torri per ulteriori 300 nuovi appartamenti.
“La prima fase ha dato avvio al progetto intero” dice Giordana Ferri, direttore esecutivo Fondazione social housing.
In questa seconda fase Euromilano (General Contractor e società che commercializza gli alloggi, partirà con la vendita del lotto R11, 100 alloggi, a un prezzo medio di 2.230 euro al mq, con la collaborazione della cooperativa QLS, gestore sociale, e di Fondazione Housing Sociale che hanno collaborato per l'assegnazione degli alloggi in locazione.

Il progetto housing sociale di Cascina Merlata è partecipato al 60% dal fondo nazionale “FIA - Fondo Investimenti per l'Abitare” (gestito da Cdp Investimenti Sgr), da EuroMilano, dalla Cassa Cnpadc (Dottori Commercialisti) e dal Fondo Crono (Ragionieri, Periti Commerciali e Biologi).
“I progetti di housing sociale sono il tipo di abitazioni di cui abbiamo bisogno - ha dichiarato Pierfrancesco Maran, assessore all'Urbanistica, Verde e Agricoltura –. A Cascina Merlata va riconosciuta la qualità. Sta nascendo un nuovo quartiere con case accessibili, un grande parco e una nuova scuola pubblica, un nuovi distretto in continuità con le aree di sviluppo futuro Mind, la Goccia alla Bovisa, lo scalo Farini e San Siro”.
Gabriele Rabaiotti, assessore ai Lavori pubblici e alla casa, ha sottolineato la presenza di operatori immobiliari che solo alcuni anni fa non c'erano.

Le prossime torri di housing sociale a Cascina Merlata

Le prossime torri di housing sociale a Cascina Merlata

Photogallery9 foto

Visualizza

Il villaggio fa parte di un contesto in cui sono già stati percorsi step necessari per la qualità della vita come parco e cascina, ha spiegato Luigi Borre', presidente di Euromilano. Non solo. Dall'altra parte della strada ci saranno il progetto Mind, la Statale, l'ospedale Galeazzi e il centro commerciale.
“L'intervento del Fondo Housing Sociale Cascina Merlata è uno dei più emblematici del programma nazionale di housing sociale - spiega Paola Delmonte, Chief Business Development Officer di Cdp Investimenti Sgr -. Da Milano partono le idee e i progetti che poi si possono replicare sul territorio italiano. E' molto più di un intervento immobiliare a canoni e prezzi calmierati, è un tassello importante del più ampio progetto di Cascina Merlata di cui esalta la mixitè e il modello abitativo basato sulla condivisione ed il welfare di comunità”. Sono due i miliardi di euro messi in campo nei progetti di housing sociale in Italia da Cdp.

Tornando al mix del progetto, Delmonte ha sottolineato che accanto all'housing sociale ci sono le case di Uptown, il parco urbano e così via. Tutto in chiave sostenibile. Tanto che il progetto punta a ottenere la certificazione Leed gold come distretto, primo caso in Italia.
Sul fronte Uptown, la parte delle residenze private di Cascina Merlata, prosegue il progetto. A oggi è stato venduto il lotto R3 di 140 appartamenti presentato a Maggio 2017, sold out a Febbraio 2018 al prezzo medio di 3300 euro al mq. Il lotto R2 che prevede 280 appartamenti è stato presentato a Maggio 2018 e a oggi ha ricevuto prenotazioni pari all'85% del primo sublotto di 140 appartamenti al valore di 3.500 euro al mq. Il sublotto R2B inizia la commercializzazione a giorni con la peculiarità di una torre di 24 piani.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...