gopillar

Case sempre più piccole, come organizzare al meglio un monolocale di 40 mq

Quando si ha a disposizione uno spazio piccolo in cui concentrare tutte le funzionalità della casa, tuttavia, <b>non è sempre facile scegliere la disposizione degli spazi e le soluzioni d'arredo </b>adatte per sfruttare lo spazio al massimo senza renderlo angusto o difficile da praticare

di Emanuela Furone


Istat, i prezzi delle case ancora giu', dal 2010 -17,2%

3' di lettura

I tagli abitativi piccoli, in particolare monolocali e bilocali, sono sempre più richiesti sia in Italia che all’estero soprattutto da lavoratori e giovani coppie a causa principalmente della loro convenienza economica e praticità di gestione degli spazi.

Quando si ha a disposizione uno spazio piccolo in cui concentrare tutte le funzionalità della casa, tuttavia, non è sempre facile scegliere la disposizione degli spazi e le soluzioni d'arredo adatte per sfruttare lo spazio al massimo senza renderlo angusto o difficile da praticare.

Per trovare dei modi efficienti per ottenere il massimo dal poco spazio disponibile è consigliabile rivolgersi a dei professionisti, come hanno fatto i proprietari di uno studio-apartment di 40 mq che si sono rivolti al marketplace per la progettazione architettonica GoPillar.com, ottenendo in questo modo molteplici progetti diversi da architetti di tutto il mondo per i propri spazi tra cui scegliere quella più soddisfacente.

Il progetto che più ha colpito la committenza è stato quello della designer Lidija Stojanovic che ha disposto gli ambienti in maniera longitudinale in modo da creare, dall’ingresso fino alla terrazza, una successione aperta di spazi funzionali interconnessi. Per prima cosa troviamo la zona notte divisa dal resto semplicemente da due tramezzi creati con colonnine di legno, che permettono di inserire più funzionalità nello spazio, per esempio appoggiandovi un mobile tv o una cassettiera/contenitore, ma senza impedire alla luce naturale di filtrare illuminando anche questo spazio. La zona living è pensata come un grande open-space interconnesso al terrazzino esterno tramite una vetrata che copre tutta la parete in fondo dell'appartamento. Idea funzionale e vincente è stato l'inserimento di un tavolo da pranzo/colazione calato a sospensione dal soffitto e appoggiato dall'altra parte delle colonnine di legno, in modo da ingombrare il minor spazio possibile e rendere la zona relax comoda e spaziosa.

Altra soluzione interessante è stata quella presentata dall'architetto brasiliano Henrique Paleari, che ha optato per una soluzione completamente open, in cui tutti gli spazi della casa sono visibili da qualsiasi punto e gli elementi divisori sono quasi nulli, a parte per un mobile libreria composto da cubi aperti da entrambi i lati che funge da separé tra il letto e il divano. Qui, a differenza degli altri progetti presentati, il mobile cucina occupa la parete opposta al resto del mobilio, dando così la possibilità ai committenti di inserire qualche modulo o elettrodomestico in più senza togliere spazio al living. La televisione è sospesa su un perno agganciato al mobile libreria che le consente di ruotare liberamente a 360° in modo da poter essere vista sia dal divano che comodamente dal letto.

Per certi versi opposta è il progetto presentato da Alessandro Zazzarini , che suggerisce la creazione di due grandi mobili-contenitori su misura che fungano da tramezzi per separare completamente la zona notte, creando una mini-stanza a sé stante separata dal resto degli ambienti tramite una porta a soffietto.

L’architetto, inoltre, propone di sacrificare qualche centimetro della zona living, che trova comunque una naturale continuazione nella terrazza che può essere eventualmente coperta per ricavare altro spazio, per allargare proporzionalmente l’unico bagno, creando una piccola zona lavanderia che possa rendere più facile l'espletamento delle faccende domestiche. L'arredamento proposto si mantiene tutto sui toni del bianco e del legno chiaro per dare maggiore luminosità all'ambiente, anche nelle zone più distanti dalle finestre.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...