Filati pregiati

«Cashmere to go» inventa il filato impalpabile da borsetta

Stole, sciarpe e maglioncini che pesano 60 grammi e hanno mercato 365 giorni all’anno

di Paola Dezza

2' di lettura

Una profonda conoscenza di un settore per poi puntare all’innovazione e creare un prodotto adatto alle esigenze di una donna che lavora e ha impegni diversi durante la giornata. È il filo conduttore dell’esperienza di Chiara Belletti che, insieme a Elisabetta Stella, amica di sempre (che ora vive a Dubai) e socia nell’impresa, ha scelto di creare capi di cashmere che possono trovare spazio in borsa per essere utilizzati appena se ne presenta l’occasione. Innovativo e rivoluzionario, unisce tradizione e tecnologia: 60 grammi, tascabile, sta in un palmo di mano, in una piccola borsetta.

La lavorazione

«Grazie a una lavorazione particolare possiamo creare capi di cashmere sottile e leggero che non si stropiccia - racconta Chiara al Sole24Ore -. Declinando i prodotti in tonalità e colori che seguono le tendenze della moda».

Loading...

Da sempre l’azienda di famiglia di Elisabetta si occupa di filati pregiati, a Novara. «Abbiamo dato sempre molta attenzione alla lavorazione del capo e ai colori - prosegue -. Nel 2019, invece, abbiamo scelto di creare una nuova linea di produzione che abbiamo chiamato “Cashmere to go” con maglioncini, stole e sciarpe che avessero una consistenza leggera da stare nella borsetta di una donna. Produciamo capi per la primavera-estate, di consistenza molto sottile, extrafine, e poi capi invernali. Il risultato? Vendiamo il cachmere 365 giorni l'anno».

La collezione

La collezione, di filati di prima qualità, è stata poi arricchita di mantelle con frange scamosciate. «Sono molte le tonalità della nostra collezione - dice ancora Chiara -, dal pervinca al color malva fino all’ottanio, oltre ai colori più classici. Ogni prodotto viene consegnato in un apposito sacchetto».

La vendita avviene solo online per una produzione che supera oggi 700 pezzi all'anno. Un mercato di nicchia che si sta però espandendo. Il sito internet per l’ecommerce nasce dal periodo del lockdown. «Ho imparato a programmare durante i mesi in cui imperversava la pandemia - dice ancora Chiara -. Così posso fare tutto in autonomia».

«Vogliamo rendere i clienti consapevoli - spiega l’intervistata -, riabilitando quello che è il vero significato del cashmere pregiato. Negli ultimi anni si è visto cashmere proposto a prezzi stracciati. Morbidi da ingannare il tatto e la vista ma dietro ai quali si nasconde una percentuale irrisoria di cashmere mischiata insieme ad altre fibre non pregiate. Quindi abbiamo deciso di produrre e vendere direttamente, senza intermediari per offrire capi in cashmere della migliore qualità, ma a prezzi estremamente interessanti».

«Siamo riuscite a riprodurre quei maglioni che possono durare una vita intera - dice -, ma che si può scegliere di cambiare frequentemente grazie al prezzo così interessante».


Riproduzione riservata ©

Consigli24: idee per lo shopping

Scopri tutte le offerte

Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link, Il Sole 24 Ore riceve una commissione ma per l’utente non c’è alcuna variazione del prezzo finale e tutti i link all’acquisto sono accuratamente vagliati e rimandano a piattaforme sicure di acquisto online

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti